Pubblicato: Mar, Marzo 05, 2019
Esteri | Di Evidio Veneziano

Trump suona la carica per il secondo mandato, Sanders pronto a sfidarlo

Trump suona la carica per il secondo mandato, Sanders pronto a sfidarlo

Trump costringe gli avversari a ricompattarsi su posizione più autentiche e reali rispetto alla deriva liberal dei Clinton e di Obama: la "sinistra al caviale" segna il passo in tutto il mondo perché l'elettorato dell'intero pianeta si è accorto che il gioco è stato truccato e, da difensori dei diritti dei poveri e degli emarginati, i loro ex beniamini sono passati dall'altra parte.

Il senatore americano del Vermont, che è caduto in una gara della Casa Bianca del 2016 ma ha lanciato un secondo tentativo la scorsa settimana, apparirà al Brooklyn College, dove ha frequentato le lezioni, vicino al quartiere di New York dove è cresciuto in un piccolo appartamento controllato. Visto in tv, è sembrato già un duello a distanza.

More news: Accordo raggiunto sulla raccolta domande reddito di cittadinanza — Caf ed Inps

Il democratico si dice pronto a scalzare il presidente USA e sottolinea il proprio impegno per 'giustizia economica, sociale, razziale e ambientale'. Il tycoon ha così risposto ai conservatori americani, che a venti mesi dalle presidenziali stanno già serrando i ranghi dietro a Trump agitando lo spettro del socialismo, come ha già fatto il tycoon evocando scenari venezuelani con la vittoria dell'opposizione. Nel mirino ci sono i programmi abbracciati da molti candidati o deputati dem, da Sanders alla giovane Alexandria Ocasio-Cortez, sino ai senatori Elizabeth Warren, Kamala Harris, Kirsten Gillibrand, Cory Booker, tutti mostrati in un video del Cpac. La voce fuori campo ricorda che il Green New Deal per combattere il cambiamento climatico, la gratuità dell' università e della sanità sembrano essere il terreno comune delle primarie democratiche. "Fate assomigliare i democratici a dei socialisti molto a sinistra e vincerete", ha osservato oggi Farage.

Come questo: