Pubblicato: Mar, Marzo 05, 2019
Cultura | Di Socrate Ginnetti

È morto Luke Perry, addio alla star di Beverly Hills

È morto Luke Perry, addio alla star di Beverly Hills

Luke Perry è stato colpito da un ictus.

Non parlerò di Luke come uomo, non lo conoscevo. "Ce la puoi fare", ha scritto sotto alla foto. L'attore aveva 52 anni.

In 'Beverly Hills 90210', Luke aveva recitato nei panni del rubacuori della scuola Dylan McKay per ben 10 stagioni. Diventa un'icona per via del suo personaggio così problematico che ricorda vagamente il mito di James Dean.

Luke Perry - Che cosa è successo?

More news: Matteo Salvini favorevole alla riapertura delle case chiuse

Non ci resta che aspettare di avere notizie oltre Oceano e sperare che tutto si risolva nel miglior modo possibile. Nella serie infatti è un ragazzo problematico che in assenza di riferimenti solidi (la famiglia lo ha abbandonato) si rifugia nei paradisi effimeri e artificiali delle droghe e dell'alcol.

Luke Perry, il celebre Dylan della serie TV Beverly Hills 90210, è stato colpito, nella giornata di mercoledì, da un ictus che i medici definiscono "devastante".

A quattordici anni perde suo padre, Coy. Quando i paramedici sono arrivati nella sua abitazione, Perry era collaborativo e parlava, ma le sue condizioni sono drasticamente peggiorate durante la corsa in ospedale. L'attrice interpretava l'interesse amoroso di Dylan in 90210, Brenda Walsh. Beverly Hills rimarrà sempre la sua miglior riuscita, le vicissitudini di un gruppo di amici che ha fatto sognare tantissimi telespettatori. Perry è invece impegnato sul set di un'altra serie, Riverdale, motivo che non gli consentirebbe di tornare in Beverly Hills. News, i due hanno amato lavorare nuovamente insieme a distanza di tanti anni. Luke ha avuto una carriera prolifica in tv e al cinema. Proprio come lo è stato per i giovani membri del cast di Riverdale.

Come questo: