Pubblicato: Dom, Marzo 03, 2019
Economia | Di Almiro De Bernardi

Sale l'inflazione, aumentano frutta e verdura: i consigli per "ottimizzare" la spesa


E' la stima preliminare dell'Istat. Per quanto riguarda l'inflazione sui servizi, invece, c'è un rallentamento dal 1,1% allo 0,7%.

Inoltre, a febbraio sono i prezzi dei beni alimentari non lavorati a spiegare in buona parte l'accelerazione dell'inflazione, dopo il rallentamento di gennaio. A pesare sono soprattutto i vegetali freschi, che costano il 18,5% in più rispetto allo scorso anno, in un mese segnato dal maltempo.

I prezzi dei prodotti di largo consumo accelerano la loro crescita: i 'Beni alimentari, per la cura della casa e della persona' passano da +0,6% a +2,1 e i 'Prodotti ad alta frequenza d'acquisto' da +0,8 a +1,7% (entrambi si portano al di sopra dell'inflazione generale). L'inflazione acquisita per il 2019 è +0,3% per l'indice generale e -0,2% per la componente di fondo. Netta accelerazione del prezzo del carrello della spesa a febbraio.

More news: Sabatini: "Vedere Pastore così mi imbarazza. Zaniolo? Non ho meriti"

Le conseguenze i peraltro - continua la Coldiretti - si fanno già sentire sui ortaggi dove è saltata ogni programmazione dei raccolti con broccoli, cavoli, sedano, prezzemolo, finocchi, cicorie, bietole che maturano contemporaneamente per le temperature primaverili.

"La modesta ripresa registrata dall'inflazione nel mese di febbraio, fenomeno condiviso da altri Paesi europei, non rappresenta il segnale di un ritorno della dinamica dei prezzi su valori più vicini a quelli considerati 'ottimali' per un'economia in salute", è il commento dell'Ufficio Studi di Confcommercio ai dati Istat, nei quali vede il riflesso di una complessiva e perdurante fragilità della domanda. In queste condizioni - precisa la Coldiretti - è necessario verificare che sulla pesante crisi che ha colpito gli agricoltori non si innestino pericolose speculazioni che colpiscono produttori e consumatori o frodi con il prodotto di importazione spacciato per prodotto nazionale.

Come questo: