Pubblicato: Gio, Febbraio 28, 2019
Esteri | Di Evidio Veneziano

Brexit, May apre al rinvio

Brexit, May apre al rinvio

Qualora un'uscita senza accordo sarà respinta, si potrà votare per un rinvio della Brexit. Le possibilità di un secondo referendum sono calcolate al 30%.

Quale che sia il motivo, restano da verificare in Parlamento i voti favorevoli ad una nuova consultazione.

Quanto ai possibili sviluppi, ciò che è verisimile è che il 12 marzo il Parlamento britannico respingerà il nuovo accordo e chiederà una proroga. L'UE ha inoltre adottato misure volte a garantire che una Brexit no-deal non congelerebbe la compensazione dei derivati transfrontalieri, dato che LCH domina la compensazione degli swap sui tassi d'interesse denominati in euro. Come è a suo parere quella voluta dai conservatori o uno scenario di no deal. Nel complesso, penso che nel prossimo orizzonte temporale da 6 a 12 mesi vedremo la sterlina apprezzare e recuperare più del suo valore perso dopo il referendum nel 2016.

Non serve allungare i tempi, ha aggiunto il negoziatore di Bruxelles, ma occorre una decisione chiara. "È un segnale importante che intendiamo continuare questa cooperazione", ha dichiarato Andrew Bailey, amministratore delegato della Financial Conduct Authority britannica. Mentre un capovolgimento di fronte a favore del Remain consegnerebbe probabilmente il paese nelle mani dei Labour, ma non si sa a che prezzo per la stabilità e la credibilità di Londra.

More news: Roma, Di Francesco: "Noi sporchi tecnicamente, El Shaarawy in forma"

Il partito laburista britannico appoggia l'iniziativa di un secondo referendum sulla Brexit.

La tradizione del biliardo è forte sia in Italia che nel Regno Unito.

Almeno alcuni di questi danni potrebbero essere permanenti, ha affermato Carsten Brzeski, chief economist presso ING Germany a Francoforte. Questo è proprio ciò a cui mira il leader di opposizione laburista Jeremy Corbyn, che nei giorni scorsi aveva già presentato alla Camera una sua proposta di rinvio. "Ne dubito", ha detto.

Secondo la banca tedesca le chance di Brexit dura sono al 25% (in calo dal 30%), ma sarebbero destinate a scendere in caso di estensione dei termini dell'articolo 50. "È troppa incertezza per le imprese ". Una decina tra ministri e sottosegretari dell'esecutivo avrebbero chiesto a May di scartare pubblicamente l'ipotesi del No Deal, che lei sinora ha sempre utilizzato come minaccia per far approvare il suo piano in Parlamento. "Sono convinta - ha detto - che, se dobbiamo, possiamo trasformare il no deal in un successo".

Come questo: