Pubblicato: Gio, Febbraio 07, 2019
Cultura | Di Socrate Ginnetti

Ascolti Sanremo prima serata: 10,08 milioni di spettatori, share al 49,5%

Ascolti Sanremo prima serata: 10,08 milioni di spettatori, share al 49,5%

"Che i #Casamonica possano diventare sul palco dell'Ariston oggetto di battuta come i #Cesaroni o i #Rossi è una leggerezza assai grave". Il luccicante carrozzone del Festival della canzone italiana è partito per la seconda serata, dopo che la prima ha registrato una leggera flessione degli ascolti.

Per trovare un risultato peggiore di quello di ieri sera in termini numerici, bisogna andare indietro al 2008, al vero flop dell'ultimo festival condotto da Pippo Baudo (che torna quest'anno al dopo festival, con Rovazzi). La Mafia non va normalizzata.

"Chi se ne frega, non ci penso, volevo solo che questo pezzo, che di me dice tanto, arrivasse". Le scuse sono arrivate subito. Per l'occasione ha cambiato look, dando prova del fatto che si può essere bellissime anche con semplicità. Con Bisio che prontamente arrivava in suo soccorso.

More news: Francesca Cipriani lascia l’Isola dei Famosi e chiama "strega" Marina La Rosa

La performance è stata così impeccabile da aver attirato l'attenzione di moltissimi artisti ed esponenti del mondo dello spettacolo, che non hanno perso occasione di commentare con entusiasmo sui social.

Questa sera si alza il sipario al Teatro Ariston con il primo appuntamento del Festival di Sanremo 2019, presentato ancora una volta da Claudio Baglioni, affiancato quest'anno da Claudio Bisio e Virginia Raffaele. Leggendario lo scontro tra Achille e Antonella durante un duello per l'immunità quando il 28enne romano e l'attrice si sono affrontati senza risparmiare colpi proibiti. Il giornalista Nello Trocchia: "Io avrei salutato il marmista, il militare, la barista, la testimone e le centinaia di vittime, massacrati di botte e violenza dai Casamonica, il più potente clan del Lazio".

Come questo: