Pubblicato: Mer, Febbraio 06, 2019
Esteri | Di Evidio Veneziano

Diciotti, Salvini in Giunta delle Immunità consulta le carte

Diciotti, Salvini in Giunta delle Immunità consulta le carte

"Sarebbe un precedente grave - afferma Matteo Salvini nelle parole riportate da Il Messaggero -, perché una parte di magistratura decide cosa la politica può fare. Di Maio è persona di buon senso: sono fiducioso che troveremo una soluzione". "Quindi - ha proseguito Di Maio - non caschiamo negli slogan, apriamo i cantieri: quelli aperti devono andare più veloci, facciamo un decreto legge, poi prendiamo i soldi dalle opere inutili e li mettiamo in quelle utili".

Non si è trattato dell'unico motivo di polemica; Di Maio, infatti, ha lanciato un'altra stoccata a Salvini: "in questa Regione ha scelto Silvio Berlusconi e il Pd è vivo e vegeto con Giovanni Legnini, riproponendo la stessa ricetta di D'Alfonso". Al centro del dibattito, i due temi più caldi: l'immigrazione e le grandi opere, prima tra tutte la Tav, che rischiano di compromettere il contratto di governo.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google.

"Si è riposato in Sud America ed e tornato bello carico".
Il governo ha nelle settimane scorse annunciato il termine dei lavori entro l'aprile del 2020. "L'intesa (con il M5s, ndr) si trova sempre" e come "è stato in questi otto mesi, sarà anche stavolta".

More news: Madre e figlio ritrovati senza vita in casa

Il ministro dell'Interno Salvini non sembra però intenzionato a fare passi indietro e insiste sulla necessità di trovare un accordo sottolineando come, a parità di costi, convenga completare l'opera del Tav piuttosto che abbandonarla. La narrazione sarà questa ma sono tutte balle. "Non abbiamo mai votato per utilizzare le immunità, questo è un caso diverso dalle immunità ma non per questo abbiamo già deciso", ha aggiunto Di Maio.

Ma oggi l'unica via d'uscita che intravede il ministro dell'Interno per risolvere la querelle è il voto in Parlamento. "Si deciderà dopo quello che si vedrà in giunta, sulle carte, sulle audizioni e sulle assunzioni di responsabilità mie, del ministro Toninelli e del premier Conte", ha dichiarato il vicepremier Luigi Di Maio.

A dicembre il portavoce della Commissione europea per le questioni dei Trasporti, Enrico Brivio, aveva ribadito che "la Tav Lione-Torino è un progetto importante, non solo per Francia e Italia, ma per l'Europa nel suo insieme".

Come questo: