Pubblicato: Mar, Febbraio 05, 2019
Sportivo | Di Concetto Furlan

Toloi: dalla gioia della Coppa Italia al dolore familiare

Toloi: dalla gioia della Coppa Italia al dolore familiare

Il difensore del club bergamasco, alcune ore fa, ha confermato il dramma tramite un post pubblicato su Instagram tramite il proprio account ufficiale. Lì ho iniziato a immaginare che fosse successo del qualcosa!

Toloi (che ha già una figlia) lo ha reso noto attraverso un post su Instagram in cui ha provato a rincuorare la moglie: "Alla mia amata sposa dico solo una cosa: Ti amo e sarò sempre con te, Flavia Toloi!" Quando ho chiamato, ho notato subito che qualcosa non andava: conosco molto bene mia moglie e ho visto che qualcosa era successo. "Doveva andare a fare gli esami di routine, sarebbe stato il primo giorno che avremmo ascoltato il cuore del bambino". Ho chiesto la registrazione dell'esame e lei non mi ha mandato, ha detto che il telefono aveva finito la batteria! "Vorrei ringraziare la mia squadra i miei compagni e Bergamo che in qualche modo mi hanno aiutato a rendere questo dolore un può più piccolo anche se un minimo!", ha aggiunto Toloi.

More news: Coppa Davis, il 14 febbraio il sorteggio delle Finali con l'Italia

Purtroppo però non solo gioie per gli orobibi. contro la Juventus Rafael Toloi, difensore brasiliano della "DEA", ex Roma, purtroppo ha ricevuto una tragica notizia: sua moglie Flavia ha perso il bambino che aveva in grembo. Toloi non ha dimenticato di ringraziare i compagni e i tifosi, che hanno contribuito a regalargli un momento di gioia: "Vorrei ringraziare la mia squadra, i miei compagni e Bergamo, che in qualche modo mi hanno aiutato a rendere questo dolore un pò più piccolo". A chiudere il messaggio, una dedica alla moglie: "Ti amo, e sarò sempre con te, Flavia". "La vita è così, dobbiamo essere forti in tutti i momenti - conclude Toloi - e io credo che Dio abbia conservato il meglio per noi!". E' stato a quel punto che, probabilmente, la donna ha capito di aver perduto il bambino. Ho vissuto una notte magica con loro, ma appena tornato a casa ho ricevuto la notizia che avevamo perso il nostro bambino.

"Lei non mi ha detto nulla, voleva che mi concentrassi al 100% sulla partita". In mezzo a tanti pensieri negativi avevo una partita importante da giocare e mi sono detto che, se davvero era accaduto qualcosa di brutto, il minimo che avessi potuto fare era aiutare i miei compagni a vincere questa partita. Ma lei non mi ha detto nulla, voleva che mi concentessi al 100% sulla partita.

Come questo: