Pubblicato: Sab, Febbraio 02, 2019
Sportivo | Di Concetto Furlan

Nainggolan tradisce l'Inter, la Lazio vola in semifinale! Espulso Radu

Nainggolan tradisce l'Inter, la Lazio vola in semifinale! Espulso Radu

Bruno Giordano contro il rigore assegnato all'Inter nei supplementari, ma Spalletti non ci sta: "Se uno dà un cazzotto in faccia non è rigore?".

INTER (4-3-3): Handanovic; D'Ambrosio, Skriniar, Miranda, Asamoah; Gagliardini (46′ Vecino), Brozovic, Joao Mario (80′ Lautaro); Politano (106′ Soares), Icardi, Candreva (106′ Nainggolan). All. L'allenatore nerazzurro è fra i principali imputati di una situazione che vede la squadra fuori da una competizione indicata dalla società come uno degli obiettivi più importanti di questo 2018-19. Il più in palla sembra essere essere Luis Alberto ma è mancata la stoccata negli ultimi 16 metri. Durante i tempi supplementari i ragazzi hanno dovuto fare a meno di Inzaghi, espulso per proteste. "Forse un poco di più nel commentare la partita". A svegliare l'Inter dal torpore è una occasione clamorosa per Candreva che, seppur in fuorigioco, spara fuori da due passi a porta vuota.

More news: Loredana Bertè: "Mi sono curata da sola, non avevo i soldi"

Icardi risponde a Immobile: 1-1. Molto bello il doppio scambio tra il bomber di Torre Annunziata e Caicedo. E se qualcuno ironizza sul fatto che abbia calciato il rigore in modo sbrigativo perché aveva il tavolo prenotato in discoteca, un altro fan osserva caustico e amareggiato: "Non sei un professionista, sei soltanto un ubriacone che ha tradito l'enorme fiducia che avevamo riposto in te".

Come questo: