Pubblicato: Sab, Febbraio 02, 2019
Cultura | Di Socrate Ginnetti

Barbara d’Urso parla degli insulti di John Vitale: "Grazie Alessia Marcuzzi"

Barbara d’Urso parla degli insulti di John Vitale:

Il pubblico le ha preferito Demetra Hampton e Kaspar Capparoni. "Sono felicissima ed emozionatissima, non indossavo i suoi abiti da un paio di anni" ha rivelato la conduttrice che già nel 2016 ha indossato abiti del noto brand, con un guardaroba molto sexy, giocato su trasparenze, tagli strategici e gonne cortissime. L'uomo, esattamente un anno fa, sulla sua pagina Facebook ha rivolto a Barbara D'Urso dei commenti davvero riprovevoli. Ho avuto problemi di tossicodipendenze, perciò ho tutte queste paure, queste ansie, non sono a caso.

Intanto il programma condotto da Alessia Marcuzzi è entrato nel vivo con la prima eliminazione: attraverso il televoto ha lasciato l'Isola Taylor Mega. Credo che sia la cosa più importante, non mi importa di indossare maschere. La Marcuzzi ha condannato aspramente il suo comportamento, solidarizzando con la collega, e la D'Eusanio ha chiosato, rivolgendosi al Vitale: "Non sei un leone da tastiera, sei un imbecille!".

Nel corso della seconda puntata dell'Isola dei famosi, il finalista di Saranno Isolani ha scoperto che in Italia i suoi post hanno fatto scoppiare uno scandalo.

More news: Trovato morto il piccolo Julen, caduto in un pozzo a Totalan

Dopo i battibecchi, si è tornato a ridere. Due ex concorrenti del reality show, il Divino Otelma e Francesca Cipriani, si sono ritrovati in Honduras nelle vesti di Polene: rimarranno insieme al gruppo fino a domenica, e saranno gli altri naufraghi a decidere chi tra loro potrà continuare la sua avventura, sfidandosi con la prossima Polena che sbarcherà a Cayo Paloma.

Infine Taylor Mega si è sciolta in un pianto liberatorio, svelando il suo passato fatto di dipendenza dalle droghe. La Parietti ritorna su questa precisazione, spiegando il suo punto di vista: è vero quello che sostiene Alvin, ma tira in ballo un discorso ben più ampio riguardante un "maschilismo imperante" e la "misoginia". Ad avere la meglio è stato Brosio, secondo posto per Grecia.

Come questo: