Pubblicato: Mer, Gennaio 30, 2019
Sportivo | Di Concetto Furlan

Valentino Rossi show, in tv spiega la svolta della propria carriera

Valentino Rossi show, in tv spiega la svolta della propria carriera

Valentino Rossi è poi tornato indietro nel tempo, alla sua prima moto e all'apecar comprata da suo padre per permettergli di recarsi a scuola senza patire il freddo: "la prima minimoto è venuta prima dell'apecar, io l'ho avuta a 15 perchè era freddo la mattina per andare a scuola: io andavo a scuola da Tavullia a Pesaro e siccome non facevo in tempo a prendere la corriera perchè dovevo alzarmi presto, andavo con lo scooter, poi faceva freddo e Graziano ha detto perchè non prendiamo un apecar?". Presenteremo la nuova moto lì e faremo i primi test. Non si può dire nulla, è un segreto, altrimenti gli sponsor si arrabbiano. Con lei avevo un rapporto difficile soprattutto per colpa mia, abbiamo avuto dei problemi. Io le dissi che la storia dell'arte non mi sarebbe servito a niente e lei mi disse che non avrei guadagnato dei soldi con le moto. Il campione pesarese ha modificato a modo sue la #tenyearschallenge e sotto l'obiettivo non ha messo se stesso ma i suoi adorati cani. Se mi arriveranno davanti un po' mi darà fastidio.

Nel pubblico in studio, tra l'altro, anche Francesca Sofia Novello, ex ombrellina originaria di Arese, 24 anni, studentessa, con cui si dice il centauro abbia una relazione già da anni, anche se è diventata ufficiale solo nel 2018. Passiamo tanto tempo insieme, spiego loro la mia esperienza. Ci spingiamo a migliorare.

More news: Cardito, picchiati a sangue dal convivente della madre: muore bimbo, ferita sorellina

Il dottore ha poi parlato di una delle sue vittorie più belle, quella in Sud Africa nel 2004, la prima vittoria in sella alla Yamaha, Vittoria Sud Africa 2004, la prima con una Yamaha: "E' stato un momento storico per me quello". Prima correvo con la Honda e potevo continuare a vincere, invece decisi di cambiare e vincere mi diede tanto gusto. E' stata una cosa che con il tempo ha funzionato. Sono contento, molti hanno cominciato a seguire le moto grazie a me e ne vado fiero.

Come questo: