Pubblicato: Dom, Gennaio 27, 2019
Sportivo | Di Concetto Furlan

Omaggio ad Hayden: il suo 69 sarà ritirato

Omaggio ad Hayden: il suo 69 sarà ritirato

Il mondiale MotoGP ha deciso di rendere omaggio alla memoria di Nicky Hayden ritirando il suo numero di gara.

"E 'molto appropriato che ciò avvenga proprio in occasione del MotoGP degli Stati Uniti dato che queste gare hanno significato così tanto per Nicky e non vedeva l'ora di partecipare ogni anno", ha affermato Earl Hayden. "Il 69 è il numero di famiglia, Nicky l'aveva ereditato da me: a nome della mia famiglia vorrei ringraziare la Dorna per la volontà di onorare Nicky non soltanto in questo caso, ma anche con tanti altri gesti che sono stati un supporto prezioso in momenti difficili". A tal proposito, il sito ufficiale della MotoGP, nel comunicato in cui annuncia il ritiro del numero 69, scrive: "Iniziando a correre sulle piste infangate, Hayden ha raggiunto la vetta massima dello sport che amava, grazie a una fusione tra etica lavorativa, umiltà e talento che lo hanno portato a eccellere sia nelle corse che nella vita". Una persona fantastica anche fuori dalla pista. La scomparsa è avvenuta, prematura, il 22 maggio 2017 all'ospedale Bufalini di Cesena, dov'era in cura da 7 giorni a seguito di un incidente stradale avvenuto nei pressi del circuito di Misano Adriatico, mentre si allenava in bicicletta. E in effetti Hayden si sbloccò nel 2005 a Laguna Seca, confermandosi l'anno successivo, meritandosi l'appellativo di "Mostro della Laguna". "Sono molto lieta di sentire la decisione di Dorna e MotoGp di ritirare il numero 69 quest'anno al Gp delle Americhe, ad Austin". È approdato nel campionato con il team Honda come campione AMA americano della Superbike nel 2003 e ha vinto il titolo in una famosa resa dei conti con Valentino Rossi nella sua quarta stagione.

More news: Israele ha bombardato diversi obiettivi militari iraniani in Siria

Nel weekend che va dal 12 al 14 aprile, il tributo che omaggerà Nicky e la sua famiglia, con il ritiro definitivo dall'ambito dei Gran Premi: nessun altro pilota potrà sfoggiare il numero 69.

Come questo: