Pubblicato: Sab, Gennaio 26, 2019
Economia | Di Almiro De Bernardi

Reddito di cittadinanza ultimissime: cos’è e come funziona, quali sono i requisiti

Reddito di cittadinanza ultimissime: cos’è e come funziona, quali sono i requisiti

Veniamo dunque come si configura un'offerta di lavoro congrua (ai sensi dell'articolo 25 del decreto legislativo 14 settembre 2015, n. 150, come integrato al comma 9), sottolineando che la legge impone ai beneficiari del reddito di cittadinanza di accettare almeno una di tre offerte congrue (e nel caso di rinnovo, già la prima).

Più in generale, con il RdC vengono meno molte risposte che non riguardano la mancanza di lavoro.

Non voglio, mi si consenta l'espressione, l'"elemosina dello Stato", ma un posto di lavoro (qualsiasi) che offra dignità alla mia persona ed alla mia famiglia.

"Vede, cara Salvatore - conclude la nota - la buona amministrazione non si improvvisa: la Regione Liguria ci sta mettendo risorse proprie e sta sfruttando al meglio quelle garantite dal precedente Governo, mentre il vostro, per un'improvvida fretta elettorale, sta facendo solo pasticci". In concreto, "il Reddito di cittadinanza è disegnato in modo da poter erogare rapidamente il maggior numero possibile di contributi economici, anche a prescindere da qualunque azione di inserimento lavorativo". Il Movimento 5 Stelle ha proposto la misura di intervento come previsto dalla Legge di Bilancio 2018 per contrastare la povertà, l'esclusione sociale e le disuguaglianze.

More news: Anticipazioni Uomini e Donne lunedì 21 gennaio 2019

Gli incentivi alle imprese che assumeranno percettori del reddito di cittadinanza si sommeranno a quelli già in vigore per le assunzioni al Sud. E chi "è in possesso della cittadinanza italiana o di paesi facenti parti della Ue, ovvero suo familiare che sia titolare del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente, ovvero proveniente da Paesi che hanno sottoscritto convenzioni bilaterali di sicurezza sociale, ovvero cittadino di paesi terzi in possesso del permesso di soggiorno Ue per soggiornanti di lungo periodo".

Sui 10.000 nuovi operatori previsti, per i 4.000 destinati a essere assunti dalle regioni per rimpinguare i cpi, i tempi di reclutamento per concorso pubblico - secondo gli assessori - non potranno mai essere inferiori ai 6-8 mesi (secondo una stima ottimistica), andando quindi molto oltre rispetto alla partenza del reddito nel prossimo aprile. Per le famiglie si ricorda che i coniugi rimangono nello steso nucleo anche se separati se risiedono nella stessa abitazione e che il figlio maggiorenne non convivente fa parte del nucleo fino a 26 anni (se non è sposato e non ha figli). Il vecchio strumento però può essere rinnovato massimo una volta con 6 mesi di attesa tra la prima fase e la seconda.

"I Centri per l'impiego". Non considerare le notevoli differenze esistenti nel costo della vita, infatti, fa sì che gli italiani poveri del nord non ricevano sostegni adeguati. Eppure proprio queste strutture sono state individuate come centrali nella gestione di questo nuovo servizio che vuole combinare insieme povertà e lavoro.

Come questo: