Pubblicato: Ven, Gennaio 25, 2019
Medicina | Di Gottardo Magnano

Influenza, giovane portiere di calcio muore a 14 anni: sospetta miocardite

Influenza, giovane portiere di calcio muore a 14 anni: sospetta miocardite

Ma i medici dell'ospedale di Montebelluna li avevano rassicurati, parlando di una semplice influenza e lo avevano rimandato a casa dopo avere prescritto una cura a base di antipiretici (Tachipirina). Persistevano anche il mal di testa e i forti dolori articolari.

More news: Amici, Marco Alimenti è stato eliminato: gli allievi occupano la scuola

Le condizioni del 14enne sono peggiorate, tanto da costringere i genitori a chiamare un'ambulanza per portarlo d'urgenza in pronto soccorso. Il ragazzo è stato ricoverato all'ospedale Ca' Foncello di Treviso, dove è morto poche ore dopo. La Procura di Treviso ha stabilito che sul corpo del giovane venga eseguita un'autopsia per fugare ogni dubbio sulla reale causa della morte. Gli italiani rimasti a letto nella scorsa settimana sono stati circa 571mila e la settimana precedente 431 mila, per un totale, dall'inizio della sorveglianza, di circa 2.837.000 di casi. Si sospetta che il giovane possa essere deceduto a causa di una miocardite di origine virale degenerata per le complicanze provocate dal virus dell'influenza. Giocava come portiere nella squadra di Ponzano. Luigi lascia il padre Giacinto e la madre, di origini giapponesi, oltre ad una sorella piccola che frequenta la quinta elementare. Il funerale sarà fissato probabilmente nei primi giorni della prossima settimana. La magistratura ha aperto un'inchiesta per accertare le cause del decesso.

Come questo: