Pubblicato: Mer, Gennaio 23, 2019
Sportivo | Di Concetto Furlan

MN - Tonali: "Mi piacerebbe Gattuso come mister. Tifavo Milan"

MN - Tonali:

Sandro Tonali è uno dei giovani talenti italiani più interessanti. Messosi in luce con la casacca delle rondinelle, il classe 2000 ha attirato, come si conviene ai calciatori di valore, le attenzioni di molti club, tra cui spiccano i bianconeri e l'Inter.

Il 18enne centrocampista nato a Lodi è stato intervistato da Sky Sport in serata.

Constatato l'interesse dei nerazzurri, che avrebbero già allacciato contatti con la dirigenza bresciana, è partita la controffensiva della Juventus, che ha spedito nella giornata di ieri Federico Cherubini, braccio destro del ds bianconero, al "Renato Curi" di Perugia per assistere alla gara che ha visto proprio la squadra di Tonali trionfare e piazzarsi a soli due punti dalla capolista Palermo.

Sei arrivato in Nazionale: quanto sei stato contento? "Non è cambiato il mio atteggiamento".

More news: Boateng saluta la Serie A, per lui c’è il Barcellona

- Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle ultime news Milan, LEGGI QUI. Adesso penso a conquistare la Serie A con il Brescia.

Cosa pensi del paragone con Pirlo? Anche perché mi aiuta a capire cosa sto facendo nel mio percorso.

Anche il Milan è stato segnalato sulle tracce del talento lombardo. Una destinazione che certamente a lui piacerebbe, considerando anche la sua grande stima verso Gennaro Gattuso. Sandro Tonali, regista del Brescia e promessa del nostro pallone già finito nel giro delle Nazionali, non ha dubbi: "Essere allenato da Gattuso? Sarebbe un sogno, mi farebbe un grande piacere".

Vedremo se Leonardo si muoverà per assicurarsi il gioiello del Brescia. Questo profilo rientrerebbe alla perfezione nella politica societaria di puntare su giovani talenti. Ma la Roma ha guadagnato una sorta di corsia preferenziale, portandosi avanti rispetto alla concorrenza, anche grazie all'operazione che chiama in causa Andrea Marcucci.

Come questo: