Pubblicato: Ven, Gennaio 11, 2019
Esteri | Di Evidio Veneziano

Tornano neve e gelo in Campania: allerta Protezione Civile


Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d'intesa con le regioni coinvolte - alle quali spetta l'attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati - ha emesso un nuovo avviso di condizioni meteorologiche avverse. L'attenzione elevata è scattata alle 14 di oggi e proseguirà fino alla mezzanotte di mercoledì. Restano, nei settori occidentali e meridionali, i venti forti fino al livello di burrasca.

Ritornano freddo e neve sulla nostra Regione Campania a partire da questa notte. In particolare è possibile neve a quote pianeggianti (gli accumuli non saranno però importanti) su Marche ed Abruzzo, a quote collinari su Molise, Puglia, Basilicata, parte della Calabria e in Sicilia e Sardegna. Già da venerdì 11 gennaio, a dire il vero, si assisterà ad una sensibile diminuzione delle temperature, che raggiungeranno valori, durante le ore più fredde, molto vicini allo zero.

More news: Reddito di cittadinanza, nel 2019 costerà 6,1 miliardi. La bozza su Affari

Scuole chiuse in alcuni comuni dei comprensori del Tanagro e del Vallo di Diano, a sud di Salerno. Oltre alla neve, preoccupa sicuramente il ghiaccio che potrebbe formarsi nelle prime ore della giornata e che potrebbe provocare dei rallentamenti anche sulle reti autostradalei. Per quanto riguarda il resto dell'Italia, al Nord Ovest il clima sara' siccitoso e le temperature sopra la media a causa dei venti di foehn, mentre manchera' ancora la neve sulle Alpi, ma faranno eccezione Tirolo, Alto Adige e Valtellina.

Come questo: