Pubblicato: Gio, Gennaio 10, 2019
Esteri | Di Evidio Veneziano

Camera Usa vota stop shutdown senza stanziare fondi per muro Messico

Camera Usa vota stop shutdown senza stanziare fondi per muro Messico

L'unica soluzione per uscire dallo shutdown, è che i democratici "votino una legge che difenda le nostre frontiere e riapra i servizi pubblici", ha detto Trump. Trump, riferisce il New York Times, per il suo intervento dallo Studio Ovale ha chiesto alle emittenti americane di avere uno spazio in prima serata, il prime time, in modo da assicurarsi il massimo degli ascolti. A meno di un improbabile esonero di Trump e famiglia, il risultato dell'inchiesta Mueller costituirà un punto di svolta e segnerà il destino dell'attuale presidenza: con la Camera guidata dai Democratici, ogni tentativo di insabbiamento è da escludere, anche se le tensioni non mancheranno, anzi è probabile che le tre Commissioni della Camera, coordinate dalla Speaker Nancy Pelosi, decidano di aprire ulteriori fronti di inchiesta. "Ma molti costruiscono recinzioni e barriere per le loro case non perché odiano le persone che stanno fuori, ma perché amano quelle che sono dentro". Pelosi ha ricordato che le donne e i bambini lungo il confine con il Messico "non sono una minaccia per la sicurezza, ma un problema umanitario". Per il presidente statunitense c'è quindi solo una ragione dietro al proseguire dello shutdown, ovvero i democratici che non voglio finanziare la sicurezza la confine.

More news: Sparatoria in un bowling in California, la polizia: "Diverse persone a terra"

Nancy Pelosi e Chuck Schumer respingono seccamente le critiche. Era stato poi lo stesso Trump, più volte, a rivendicare che sarebbe stato lui a causare lo shutdown in assenza di un accordo. Il presidente continua a far leva sulla paura e non sui fatti. Trump definiva da "fessi" la politica estera degli Stati Uniti, loro (Bush senior e junior in testa) lo definivano un presuntuoso ignorante. John F. Kennedy lo usò per la crisi dei missili con Cuba.

Come questo: