Pubblicato: Mer, Gennaio 02, 2019
Sportivo | Di Concetto Furlan

Roma, Monchi: "I tifosi capiranno il modo di lavorare, avremo ragione"

Roma, Monchi:

Come il Barcellona con Malcom.

Non credo che una squadra che spende 40 milioni di euro lo fa perché lo prende la Roma.

Non è facile il rapporto con i tifosi della Roma che chiedono con forza un trofeo che non arriva nella Capitale da 10 anni: "I tifosi della Roma hanno tutti ragione, ma il tifoso ha sempre ragione, solo che quelli della Roma di più, perché quando uno tifa una squadra come la Roma deve vincere qualcosa".

Il direttore sportivo della Roma Monchi ha parlato della trattativa con l'Inter per Nainggolan in una lunga intervista concessa a Sky: "Mentre facevamo la trattativa avevamo due richieste, Radu e Zaniolo". Qualcosa dobbiamo dare loro, è da tanto che non vincono niente. Non sono venuto qui per vendere, ma per fare il mio lavoro e il mio lavoro era sistemare i numeri. L'ho fatto sempre puntando su giovani e giocatori fatti.

Per me il primo anno è stato il più difficile perché dovevamo fare plusvalenze importanti, ma credo che sia stato un anno ottimo nel quale abbiamo finito il campionato terzi e in semifinale di Champions League. So che il tempo nel calcio a volte non arriva mai. Ma sono convinto, perché so come lavoro io e come lavorano quelli che ho intorno, che abbiamo ragione.

More news: Terremoto Catania: Di Maio vuole 'procedure veloci', Salvini 'pieni poteri ai sindaci'

Io sono più esigente con me stesso che con gli altri. Dico sempre che il direttore sportivo deve avere 3-4 caratteristiche. Io dico sempre che il direttore sportivo deve avere 3, 4 caratteristiche. Perché non mi fermo mai al successo, lavoro sempre pensando che domani il successo non arriverà. Quindi ogni giorno provo a dire "Dove ha sbagliato Monchi?". Io non mi nascondo mai e ci metto sempre la faccia, perché credo sia giusto così. Ho la fortuna, qui a Roma e a Siviglia, di lavorare con autonomia.

La Roma chiude l'anno con due vittorie consecutive ma sorride a metà: la prima parte di stagione è stata decisamente sotto le aspettative e allenatore, squadra e società sono più volte finiti sotto contestazione da parte dei tifosi giallorossi.

Hai fatto più cose giuste o sbagliate, da quando sei qui?

Faccio l'esempio di Dani Alves. Non per quello che mi dice Pallotta. Quest'anno è ancora presto per sapere come finiremo, perché siamo ancora vivi in tutte le competizioni.

Zaniolo un grande merito, come è nata l'idea? In quel momento il presidente me lo ha chiesto e io, che difficilmente dico di no, ho risposto di sì, senza pensare dove sarebbero arrivati, perché era un casino incredibile, la squadra era in Serie B (Segunda Division, ndr), più vicina al fallimento che ad altro. Radu però era già stato girato al Genoa.

Come questo: