Pubblicato: Mer, Novembre 14, 2018
Sportivo | Di Concetto Furlan

Non solo Milan: anche il City segue Tonali

Non solo Milan: anche il City segue Tonali

E' forse Sandro Tonali il calciatore nato nel nuovo millennio che pare avere più estimatori attualmente a livello italiano ed internazionale. "È un orgoglio essere il primo 2000 in Nazionale" ha detto il giocatore. Verratti in conferenza stampa ha notato diverse analogie con lui: "L'inizio di carriera è simile, spero di continuare come lui". Ho iniziato a giocare come 10 e poi, ai tempi del Friburgo, il mister mi ha messo ala o esterno a sinistra, a volte anche a destra, e da lì in poi ho iniziato a conoscere quel ruolo che mi permette di andare sempre all'uno contro uno, trovando spazio per andare al tiro col piede destro. "Restare a Brescia è stata la scelta più giusta, a 17 anni era difficile giocare in Europa".

I suoi modelli erano i protagonisti del centrocampo del Milan di qualche anno fa.

More news: 'For/with Libia', ecco il logo della conferenza di Palermo

"L'interesse per me di grandi club non mi mette pressione, anche perché non sono un tipo che guarda molto i giornali e la tv. MI ispiro invece a Gattuso, da lui cerco di prendere la cattiveria". Sono cresciuto mezzala, ma gioco regista avanti alla difesa. Infine, sulla possibilità che un giorno possa vestire la maglia di un club italiano Grifo glissa limitandosi a dire: "Non si sa mai, ma sono felice a Hoffeneim e stiamo anche giocando la Champions".

Come questo: