Pubblicato: Mer, Novembre 14, 2018
Sportivo | Di Concetto Furlan

Milan, Higuain chiede scusa: "Ho perso la testa"

Milan, Higuain chiede scusa:

Il Ministro degli Interni Matteo Salvini ha commentato l'episodio dell'espulsione di Higuain contro la Juventus: "da milanista mi sono vergognato del nostro centravanti, è stato indegno". I rigori li sbaglia chi li calcia, sentivo la fiducia di andare sul dischetto e l'ho tirato. La Juventus ha deciso di azzardare la scommessa del secolo anche per questo: bisogna spazzare via anche gli ultimi tremori nei momenti decisivi e nessuno è più indicato del portoghese per questa missione. E allora ho pensato che dovevo giocare bene. Secondo, perché gli avversari lo conoscevano benissimo.

More news: Evosmart.it | Games: PUBG gratis per Xbox One ecco come scaricarlo

"Nonostante il risultato, oggi lui è andato a scuola con la sciarpa del Milan, e io sono stato orgoglioso!" Cacciato dall'arrivo Ronaldo, dicono i più, ribadendo l'identica traiettoria già vista al Real Madrid. Noi non siamo robot, credo che a volte gli arbitri debbano capire le situazioni. E che attendeva con un occhio rivolto alla tribuna, verso quei dirigenti colpevoli - loro sì - di averlo messo sul mercato, presentandolo come un passaggio naturale e obbligato: ammantato di giustificazioni tecniche (la presunta impossibile convivenza con Cristiano Ronaldo), di motivazioni ambientali (come avrebbe potuto gestire Massimiliano Allegri uno spogliatoio così ricco di primedonne?) e innervato di motivazioni economiche (un affare per i soldi incassati e per l'ingaggio sbolognato ad altri). "Ora dobbiamo guardare avanti e riflettere sul fatto che abbiamo tenuto testa a una squadra fortissima". Un giocattolo vincente sul campo e, soprattutto, formidabile quale brand social da vendere agli sponsor, per attirare nuovi contratti e per rinegoziare quelli vecchi. Tutti devono sapere che chi sfiora un arbitro deve essere sanzionato con pene fino all'allontanamento dei colpevoli dal mondo del calcio.

Come questo: