Pubblicato: Gio, Novembre 08, 2018
Sportivo | Di Concetto Furlan

Juve, altro "aiuto" al Milan: Benatia rossonero a gennaio?

Juve, altro

La Juventus ha ripreso la corsa scudetto andando a vincere sul difficile campo dell'Empoli, dopo il brusco stop con il Genoa. Nel post partita della sfida contro il Cagliari il tecnico bianconero, Massimiliano Allegri, ha analizzato il match ai microfoni di Sky Sport: "Fare 31 punti non è semplice". Secondo tempo meno vivace e con meno occasioni da gol, la Juve controlla e sfiora il tris nel finale con CR7, che poi in ripartenza serve Cuadrado per il definitivo 3-1. Molto conterà dalla vena realizzativa del ritrovato Pavoletti, oltre che dall'estro di Castro e di Joao Pedro. Questa sera 3 novembre 2018 all'Allianz Stadium di Torino i bianconeri ospitano il Cagliari. E' necessario prima preregistrarsi al sito per avere accesso ai suoi contenuti. Difesa bianconera addormentata sul pareggio di Joao Pedro.

La radiocronaca di Juventus-Cagliari verrà trasmessa da RadioGoal24 sul canale Spreaker, sul proprio sito web www.radiogoal24.it e sulla pagina Facebook di RadioGoal24 a partire dalle ore 20:00. "Stasera ha sfiorato la rete, sono contento". Ecco le sue principali parole: "Vogliamo provare a fermare la Juve ma questa non è una cosa che diciamo a parole e poi non proviamo con i fatti".

Juventus: 4-3-3 Szczesny-Cancelo-Bonucci-Benatia-De Sciglio-Bentancur-Pjianic-Matuidi-Dybala-C.

More news: Festa in casa Negramaro: è nata la piccola Stella, figlia di Giuliano

Tra i titolari dovrebbero trovare spazio Szczęsny, Cancelo, Bonucci, Benatia e De Sciglio. Pressing? No, la formazione di Maran aspetta nella sua metà campo i campioni d'Italia ed è un errore grave perchè a centrocampo Pjanic ha troppa libertà per impostare e Douglas Costa può puntare facilmente l'uomo perchè nessuno accorca su di lui. "Avanti così", aggiunge il difensore su Twitter.

Il Cagliari di Maran non dovrebbe avere stravolgimenti particolari.

Come questo: