Pubblicato: Ven, Novembre 02, 2018
Sportivo | Di Concetto Furlan

Treviso. Lacrime e applausi per l’ultimo set del "capitano" Sara Anzanello

Treviso. Lacrime e applausi per l’ultimo set del

Ex pallavolista professionista originaria di San Donà di Piave, Sara Anzanello è morta a Milano all'età di 38 anni il 25 ottobre scorso. Il sorriso e il ricordo di Sara hanno però portato un raggio di sole tra le persone che l'avevano conosciuta e che erano presenti ai suoi funerali. Parole mai uscite, e che ieri sera attorno alle 20 sono state pubblicate sulla sua pagina Facebook dai familiari. "Sorridete per vivere. Arrivederci a tutti, Sara" sono le ultime parole di una lettera che è un vero e proprio inno al non arrendersi. Il fidanzato Walter ha letto la lettera-testamento di Sara, sostenuto dalle amiche pallavoliste Rachele Sangiuliano e Raffaella Calloni. Tantissimi i messaggi di vicinanza e cordoglio arrivati dalle istituzioni e dai principali esponenti del volley italiano. "Sara, hai imparato con lo sport uno stile di vita, affrontando fatiche per raggiungere grandi risultati a livello mondiale" dal sacerdote che ha officiato il rito funebre, il feretro dell'ex azzurra è rimasto per lunghi momenti sul sagrato della Parrocchia, ultimo suo desiderio, per ricevere l'ultimo abbraccio degli amici.

More news: Formula 1, Gp Messico: Hamilton arriva quarto ma è Campione del Mondo

Enorme la folla che è accorsa per dare l'ultimo saluto a Sara, nonostante le condizioni climatiche avverse degli ultimi giorni.

Come questo: