Pubblicato: Mer, Ottobre 31, 2018
Cultura | Di Socrate Ginnetti

Chef Kumalè accusa Elisa Isoardi: "Prima gli italiani anche in cucina"

Chef Kumalè accusa Elisa Isoardi:

"Domani mattina avrei dovuto tornare a La Prova del Cuoco su RAI 1, ma l'idea di andare in televisione per raccontare poco più di niente e per fare lo slalom tra termini e definizioni da evitare, ricette fusion e rivisitazioni strampalate, non fa per me - ha scritto sul suo profilo Chef Kumalé - Dopo avermi cercato e voluto, mi hanno detto che la trasmissione preferisce dare spazio al multiregionalismo italiano piuttosto che al multiculturalismo a tavola". I cuochi che partecipano alla trasmissione, arrivati oggi a 40 dai 160 dei casting estivi, sono vagliati attraverso una scelta editoriale che tiene conto di numerosi fattori tra cui, come in tutti i programmi, la capacità televisiva e scenica, la qualità del racconto e in ultimo il gradimento del pubblico.

Elisa Isoardi si è commossa in diretta tv a La Prova del Cuoco a seguito di un annuncio che l'ha fatta letteralmente piangere.

More news: Germania, elezioni in Assia: calano Cdu e Spd, volano Verdi e Afd

Parole abbastanza dure, scomparse dopo qualche ora. E così, lo chef di cucine del mondo che da 27 anni gira l'intero globo terrestre alla scoperta di sapori che raccontano culture diverse, ieri sera ha affidato a un post su Facebook le ragioni del suo addio alla trasmissione Rai, con cui aveva collaborato anche in passato negli anni di Antonella Clerici, da questa stagione condotta da Elisa Isoardi. Come spesso accade su Facebook e nelle arene televisive, le informazioni vengono distorte, amplificate, travisate e quello che sto leggendo sulla Rete non mi piace, perché non rispecchia il mio pensiero. Non mi presto a queste manipolazioni. Vi consiglio la lettura di in suo articolo che vi segnalo sotto. "Non dico di affidarli a me, ci sono tanti bravi colleghi che lo possono fare al posto mio e non penso di essere l'unico giornalista in grado di trattare certi argomenti, ma fatelo". Le voci di una crisi di coppia tra la nuova conduttrice de La Prova del Cuoco e il Ministro dell'Interno si fanno sempre più insistenti e adesso arrivano anche le rivelazioni inedite di Striscia la Notizia. Nel nome della tutela del Prodotto Tipico Italiano, dell'identità Nazionale, del Made in Italy, dell'isteria da Km 0 si stanno di fatto chiudendo le porte nei confronti di quel mondo che dovremmo invece conoscere per poterlo comprendere e per poterci dialogare, in modo costruttivo.

Vittorio Castellani, meglio conosciuto come Chef Kumalé, ha gettato la spugna, anzi il grembiule. "State sintonizzati". Ma non su Rai 1.

Come questo: