Pubblicato: Mar, Ottobre 30, 2018
Economia | Di Almiro De Bernardi

Nagel: "Bce senza Draghi come Real senza Ronaldo"

Nagel:

Se le decisioni del governo italiano dovessero portare ad uno scontro e soprattutto ad un ulteriore perdita di fiducia da parte degli investitori non ci sarebbe molto da fare per la BCE. Il presidente della BCE confida che l'Italia possa presto trovare un punto di incontro con l'Unione Europea.

"Anche l'Italia, come Brexit e la guerra commerciale, è fra le incertezze per lo scenario economico dell'Eurozona".

"Non c'è alcun dubbio" che il governo rimanderà la manovra "tale e quale" a Bruxelles, nonostante la bocciatura, ha detto il ministro per gli Affari europei Paolo Savona in un'intervista alla direttrice di Skynews Sarah Varetto. "Finanziare i deficit non è nel nostro mandato", ha ribadito Draghi, "abbiamo l'Omt come strumento specifico, per il resto siamo in un regime di dominanza monetaria, non di bilancio". "Poco gli investitori stranieri, perché hanno un terzo del debito italiano", afferma Dijsselbloem, che definisce il percorso intrapreso dell'Italia "un cammino oscuro" e lo paragona a quello" della Grecia dell'estate 2015".

La Banca Centrale Europea ha lasciato comunque i tassi d'interesse invariati: il tasso principale resta fermo allo 0%, quello sui prestiti marginali allo 0,25% e quello sui depositi a -0,40%.

More news: Sinead O'Connor si converte all'Islam

Quanto alle misure di Quantitative Easing, il Consiglio direttivo conferma l'intenzione di concludere entro dicembre 2018 il programma di acquisto di asset che proseguono ridotto al ritmo di 15 miliardi di euro al mese. L'Eurotower aggiunge che intende "reinvestire il capitale rimborsato sui titoli in scadenza per un prolungato periodo di tempo" dopo la fine del Qe e "finché sarà necessario per mantenere condizioni di liquidità favorevoli e un ampio grado di accomodamento monetario".

È stato il turno di Mario Draghi esprimersi sulla manovra italiana.

"Anche io sono per un accordo, ma sulle nostre posizioni".

Alla domanda se la manovra cambierà Salvini risponde: "Non mi potete fare ogni giorno la stessa domanda".

Come questo: