Pubblicato: Dom, Ottobre 28, 2018
Sportivo | Di Concetto Furlan

Roma, Di Francesco: "A Napoli per iniziare la rimonta"

Roma, Di Francesco:

Lo riferisce l'edizione odierna del Corriere dello Sport, che inoltre spiega come questa prevendita flop a 48 ore dall'evento sia motivabile con l'effetto Champions League che sta dilagando quest'anno in termini di appeal e risultati ottenuti. "Trasmette più sicurezza, insieme all'Inter, rispetto alle altre". Mi piace moltissimo come si pone Carlo, come gestisce il gruppo. "Negli anni passati, la Juventus ha avuto pochissimi antagonisti, l'anno scorso qualcosa in più si è visto, mi auguro che potremo anche noi avvicinarci a un qualcosa in più, migliorando la classifica". Le cose si vanno a equilibrare. Kolarov si è allenato con la squadra al di là della frattura, non si può pensare che un giocatore giochi solo le partite e questo periodo di stop gli ha permesso di ritrovare la condizione fisica.

"Stanno entrambi al meglio, sono migliorati ma non sono al top". Possiamo avere visioni differenti e menomale, ma dal punto di vista della gestione mi piace tantissimo.

Il Napoli è superiore alla Roma?

La Roma può recuperare sul Napoli?

More news: La Commissione Europea ha bocciato la manovra: dure le reazioni del governo

Sono attualmente in 20mila i tifosi in possesso di un titolo per vedere Napoli-Roma allo stadio San Paolo, che sia esso biglietto per il singolo evento o mini abbonamento.

Imprevedibilità delle prestazioni. "Le altre squadre hanno paura quando incontrano la Roma, siamo capaci di fare grandi prestazioni e di perdere la testa in 10 minuti". L'imprevedibilità va bene se sorprendi gli avversari, ma non nella prestazioni. Loro giocano col centrocampista che si apre come Zielinski e Fabian Ruiz, hanno sempre due attaccanti in mezzo, noi abbiamo un centrocampista in più. Dovremo avere la capacità di saper accorciare e rimanere corti a seconda di come si muovono gli avversari. Se gioca Zielinski, che ha più l'uno contro uno rispetto a Fabian Ruiz, che ha più continuità e qualità tecniche importanti, l'altro ha più spunto ed è più attaccante. In Champions hanno giocato con una linea finta a 4, non so che squadra ci aspetterà. Florenzi esterno alto? Sono valutazioni che sto facendo anche io. "Per noi cambiano le uscite e le aggressioni, noi stiamo preparando la partita con tutte le situazioni".

"Ha fatto la seconda punta, poco il falso nove". Lui gioca dietro l'attaccante ed è bravo nel suo ruolo ad attaccare la profondità e a venire incontro. "È il giocatore del Napoli più pericoloso". Fazio si gioca il posto con Marcano e Juan Jesus in difesa, mentre Florenzi proverà a stringere i denti. "E' una Roma imprevedibile, lo è stato anche per me, questa imprevedibilità va benissimo, se è finalizzata a fare male". Ci sta fare delle scelte, ma non è detto, può darsi che metta la stessa formazione vista con il Cska.

Come questo: