Pubblicato: Ven, Ottobre 26, 2018
Sportivo | Di Concetto Furlan

Agnelli, si cerca di far spettacolo

Agnelli, si cerca di far spettacolo

In questi due anni abbiamo assistito a uno spettacolo molto spiacevole in cui abbiamo senza dubbio assistito a qualche irregolarità nella vendita dei biglietti da parte nostra, ma fatto anche da un'indagine della commissione antimafia nella quale si citano intercettazioni che i fatti hanno confermato essere inesistenti.

Presente all'Allianz Stadium per l'assemblea degli azionisti, Andrea Agnelli, presidente della Juventus, è intervenuto in conferenza stampa rispondendo anche ai contenuti dell'inchiesta di Report, andata in onda su Rai 3: "Una trasmissione televisiva ha riportato attenzione su fatti acclarati in ogni sede". E' una vicenda dolorosa per chi come noi collaborano con le forze dell'ordine per rendere gli stadi zone di sicurezza. "E' un dolore acuito dalla scomparsa di Bucci, per questo rispettiamo in silenzio il lavoro di quanti indagano". Agnelli ha anche usato parole al miele (giustamente) per Beppe Marotta che finora ha portato la Juve ai massimi livelli: "La capacità e l'esperienza di Marotta sono stati strumentali nella crescita della squadra". "Le scadenze di una società quotata in borsa non le fisso io. La decisione è naturale che avvenga in questo momento". In ballo, si è ormai compreso, vi è lo scudetto del 1927, vinto dal Torino, ma poi revocato mesi dopo (e mai più assegnato), al termine di un processo sportivo a dir poco discutibile, del tutto antidemocratico e ricco di incongruenze e misteri, oltreché di minacce. Ci sono stati up e down normali. Se faccio il dirigente, lo devo a lui. Siamo già a un livello alto e ci stiamo stabilmente.

Nessuna novità per quanto riguarda lo stadio: "Non ci sono progetti al momento, se dovesse presentarsi l'esigenza di una capienza maggiore non potremmo espanderlo per questioni strutturali". A Manchester sapevamo di poter disputare una grande prova, e questo è l'aspetto più importante. Impatto Ronaldo. "Impatto a livello sportivo è semplice". E a oggi non c'è alcuna riflessione in merito.

More news: Meningite, ricoverata d'urgenza una bambina delle elementari

AUMENTO DI CAPITALE - Agnelli: "Aumento di capitale?".

"Il fatto che il giocatore più forte dal mondo abbia scelto la Juventus è motivo di grandissimo orgoglio".

Agnelli affronta infine il capitolo UEFA: "Grandissima sintonia sullo scenario post 2024". Si dice che la Juventus non rispetta le regole, pensando al 2006.

Come questo: