Pubblicato: Lun, Ottobre 22, 2018
Sportivo | Di Concetto Furlan

Napoli, Verdi va subito ko contro l'Udinese: problema muscolare

Napoli, Verdi va subito ko contro l'Udinese: problema muscolare

Un minuto e 53 secondi, tanto è durata la sua gara alla Dacia Arena: Carlo Ancelotti lo aveva inserito nella formazione titolare nell'ottica del turnover in chiave Champions League (mercoledì c'è la sfida al Parco dei Principi contro il Paris Saint-Germain) ma è stato costretto a cambiare subito lanciando nella mischia Fabian Ruiz (autore della rete del vantaggio partenopeo) e dirottando Zielinski sulla corsia mancina. Dopo il loro gol abbiamo avuto altre due situazioni chiare per pareggiare, ma loro sono stati bravi a trovare il secondo. Purtroppo il tandem Milik-Mertens non va, il polacco continua a non convincermi e mi costringe ancora una volta a suggerire a De Laurentiis di non perdere tempo e di mettersi alla ricerca di un centravanti di peso se veramente si vuole puntare in alto in tutte le tre manifestazioni. Ma questo è il calcio, non prendere gol e farlo. Il suo ex allenatore, al Betis, Quique Setién un nome da personaggio di Sergio Leone e anche la faccia e il resto dice che: "Tra quelli che ho allenato, il giocatore che più mi ricorda è Vicente Gomez del Las Palmas". "I giocatori sono pronti, ognuno fa sempre la propria figura, è un bel gruppo e l'ho sempre detto". Avete visto poi la Roma che fine ha fatto all'Olimpico contro la Spal?

More news: Abolito il numero chiuso per accedere alla facoltà di Medicina

Si spalanca la bocca davanti a un tiro a giro come quello che parte dal destro di Fabian Ruiz.

Come questo: