Pubblicato: Mar, Ottobre 16, 2018
Economia | Di Almiro De Bernardi

Reddito di cittadinanza agli italiani e su base geografica

Reddito di cittadinanza agli italiani e su base geografica

"E se rifiuti il lavoro per cui sarai formato, non rientrerai più nel programma".

"Non sarà il reddito su base geografica ma le offerte di lavoro". Se entri nel programma del reddito di cittadinanza ti devi formare.

"Dobbiamo accertare responsabilità individuali, non possiamo scaricare le responsabilità su un intero corpo dei carabinieri o sulle forze dell'ordine in generale che si impegnano tutti i giorni per tutelare anche le nostre vite" ha sottolineato. "Il 47% delle famiglie destinatarie sarà del centro-nord". Stando ai dati riportati da La Stampa i benefici della misura introdotta dal governo precedente sono infatti andati "nel 70% dei casi alle regioni del Sud, e Campania e Sicilia varrebbero da sole il 50 per cento" dell'esborso.

"Dopo aver difeso in generale il reddito di cittadinanza Conte ha lasciato intendere che si sta facendo di tutto per togliere all'intervento sempre più carattere assistenzialistico e trasformarlo in iniziativa di sviluppo sociale, di riqualificazione per chi ha perso il lavoro e di qualificazione". "Per cui si farà in modo, ad esempio, di non penalizzare chi rifiuterà come prima offerta di lavoro una occupazione al di fuori della propria città o regione".

More news: "Ha offeso Salvini", Lega chiede dimissioni Parodi

100 mila disoccupati e 400 mila inattivi a Milano: sono i numeri di coloro che potrebbero fare domanda per il reddito di cittadinanza qualora questo venisse realmente varato dal governo nazionale. Per ora il progetto è quello di garantire l'aiuto ai nuclei con un Isee inferiore ai 9.300 euro, i quali potranno spendere il contributo solo per beni di prima necessità. Finché non abbiamo la regolazione dei flussi, la misura si rivolge solo agli italiani", ha ribadito, continuando: "Aiutiamo quasi un milione di bambini. L'importo dovrebbe essere inserito nella tessera sanitaria ed utilizzato entro il mese, quindi non si cumula e se non utilizzato si perde. Su 10 miliardi - ha chiarito Di Maio - 6 miliardi andranno a famiglie con minori. Sarà su base geografica e solo per gli italiani.

L'entrata sullo scenario italiano del reddito di cittadinanza non potrà essere disgiunta dalla riforma dei Centri per l'impiego.

Non solo un sussidio ma uno strumento per rientrare nel mondo del lavoro.

Come questo: