Pubblicato: Dom, Ottobre 14, 2018
Sportivo | Di Concetto Furlan

Pallavolo: Mondiali, anche Usa ko, 9/a vittoria Italia

Pallavolo: Mondiali, anche Usa ko, 9/a vittoria Italia

La reazione delle ragazze americane c'è e con orgoglio conquistano il terzo set. Ma nel quarto set l'Italia si riprende e va a prendersi la nona vittoria su 9, con solo tre set persi fino a qui. Le due Nazionali che avranno concluso questa fase al primo posto, ovvero l'Italia nel proprio gruppo e l'Olanda nell'altro girone, godranno della testa di serie e attenderanno il sorteggio. Poi si sorteggiano le due terze, quindi le due seconde. Le finali si disputeranno invece a Yokohama dal 19 al 20 ottobre.

Per la cronaca, prove strepitose in fase realizzativa per le due principali bocche da fuoco dell'Italia: 22 i punti per Sylla che ha anche realizzato l'ultimo punto italiano nella partita, mentre sono addirittura 33 quelli messi a segno da una favolosa Egonu, vera e propria trascinatrice azzurra in questi Mondiali di Pallavolo [VIDEO]. Le azzurre vincono la loro ottava gara su altrettante partite, e cosa più importante, si qualificano alle Final Six. Con un turno d'anticipo la nazionale italiana femminile si è guadagnato un posto tra le prime sei formazioni al mondo.

More news: Ipotesi newco per Alitalia Ma è scontro Tria-Di Maio

Le partite dei Mondiali di Volley femminile 2018 sono visualizzabili anche in streaming tramite il sito Rai Play.it.

L'incontro Italia-Russia in programma mercoledì 10 ottobre alle 09.10 al Municipal Central Gymnasium di Osaka, sarà trasmesso in diretta in chiaro da Rai Due con collegamento a partire dalle ore 9.00. Particolarmente azzeccata è stata la sostituzione effettuata dal Commissario Tecnico Mazzanti, che ha sostituito una spenta Ofelia Malinov con la talentuosa Carlotta Cambi, la quale si è fatta trovare pronta e ha offerto un decisivo contributo alla vittoria italiana. Il primo break arriva rapido, subito 7-3, questo vantaggio di quattro punti viene mantenuto a lungo, poi nel finale le azzurre mettono la quinta, allungano e chiudono 25-16 il primo set. L'Italia parte forte trascinata dalla solita Paola Egonu che guida il muro delle azzurre.

Come questo: