Pubblicato: Mar, Ottobre 09, 2018
Sportivo | Di Concetto Furlan

MotoGP Thai, Valentino Rossi: "Sto facendo di tutto"

MotoGP Thai, Valentino Rossi:

Al momento in classifica generale della MotoGP Marquez ha 246 punti, molto distante da Dovizioso a 174 e Rossi a 159. Che campione, ragazzi. Mi verrebbe da dire: unico. E intanto ci teniamo stretta questa Ducati che le situazioni ormai le gestisce quasi tutte, con un rammarico enorme per i tre zeri di inizio stagione senza i quali vivremmo un finale diverso. "Abbiamo fatto delle modifiche che mi hanno aiutato e sono contento perchè nelle FP4 sono stato veloce". "Con queste gomme, con la gomma dietro che soffre tanto, essere più grande o più alto è uno svantaggio", ha detto Rossi ai microfoni di Sky. "Ma questa volta ce l'ho fatta ed è stato bellissimo". Il motociclismo di adesso, che comporta gestione delle gomme e finali alla dinamite con largo uso di intelligenza, ha trovato un posto per lui che soffriva quando le corse si vincevano con il solo talento e zero pensieri sulla durata. La squadra ha lavorato molto bene, ma la Yamaha deve ancora migliorare in trazione, però era tanto che non riuscivo a entrare così forte in curva ed è importante. Per me e il mio stile la nuova distribuzione dei pesi è stata utile. Ci si aspettava di più. Quando si aprono due vie opposte i fenomeni sono quelli che sanno far girare il destino e la moto sull'opzione buona, come una metafora della vita. Se la Ducati e la Honda siano sullo stesso piano lo scopriremo nel 2019 quando Lorenzo cambierà moto e allora vedremo se la Honda conosca anche una maniera pulita di farsi guidare.

Le qualifiche della MotoGp non hanno regalato particolari sorprese e la griglia di partenza era ampiamente pronosticabile, visto anche quel che i piloti hanno dimostrato durante le sessioni di prove libere. Si giungerà infatti in seguito alla lunga curva 10 a sinistra, da appoggio, prima dell'ultimo allungo che porta alla curva 12 a gomito che riporterà i piloti sul rettilineo del traguardo.

More news: Conte: 4 mesi governo e Manovra seria

Quando hai Marquez come pilota, fai fatica a capire il vero valore della moto, ma la prestazione di Pedrosa prima della caduta, conferma che qui era competitiva.

Come questo: