Pubblicato: Lun, Ottobre 08, 2018
Cultura | Di Socrate Ginnetti

Hamilton domina e vede il Mondiale: Vettel sbaglia ancora e finisce sesto

Hamilton domina e vede il Mondiale: Vettel sbaglia ancora e finisce sesto

Degli ultimi 7 Gran Premi, dalla Germania in avanti, Lewis ne ha vinte 6, Vettel appena una, in Belgio. Purtroppo però dopo una Safety Car causata da una foratura di Magnussen, il tedesco ha subito provato il sorpasso deciso su Max Verstappen, che però gli ha chiuso la porta in faccia dandogli una ruotata.

Ancor più duro Sebastian Vettel, che ha usato parole molto forti: "Abbiamo deciso insieme, non importa chi fa la scelta, non è solo uno: io ero d'accordo a usare le intermedie, è stata una decisione sbagliata ma condivisa". Dietro Vettel sta provando una rimonta incredibile, ma difficilissima da portare a termine. Il successivo tentativo di sorpasso, forse azzardato in quel tratto di pista - il tedesco ha cercato di passare alla Spoon ma, come a Monza, è stato lui ad avere la peggio e si è girato - si è trasformato nell'ennesimo boomerang per il 'Cavallinò, con la macchina che tocca la ruota posteriore dell'olandese, va larga e finisce prima fuori pista e poi ai box, con la pinna dell'ala out. Con risultati simili non è facile essere ottimisti: visto il lavoro fatto, in queste situazione è difficile per tutti.

More news: Migranti, Salvini: "No ai charter dalla Germania, chiudiamo gli aeroporti"

Sotto investigazione anche il contatto con Sebastian Vettel, anche se in questo ultimo caso sembra decisamente un semplice contatto di gara. Si completa così il disastro Ferrari, proprio nella gara in cui tutti speravano per togliere chance all'inglese di vincere il suo quinto mondiale. Sul podio anche Bottas. Con le qualifiche deludenti e la gara buttata via (mentre perfino Sainz arriva quarto ed entra nella zona punti), alla Ferrari si apre ufficialmente il processo interno.

Come questo: