Pubblicato: Sab, Ottobre 06, 2018
Economia | Di Almiro De Bernardi

Reddito di cittadinanza, porte del carcere aperte per chi fa il furbo

Reddito di cittadinanza, porte del carcere aperte per chi fa il furbo

Da una parte Salvini che parla di 8-9 miliardi, dall'altra Di Maio che conferma "10 per il reddito di cittadinanza, 7 per riformare la legge Fornero, 2 per la Flat Tax e 1 miliardo per le assunzioni straordinarie". Ma come funziona? A chi spetta?

Il reddito di cittadinanza avrà tutta una serie di paletti nel suo utilizzo. I proprietari immobiliari a cui spetterà il reddito grillino avranno una decurtazione di quasi il 50% dell'importo corrisposto rispetto a chi non ha proprietà ascritte a lui.

Mi deprime leggere gli attacchi della sinistra dura e pura al reddito di cittadinanza.

More news: Tria: debito giù di 1 punto all'anno, mai minacciato dimissioni

I grillini continuano a dire che per il reddito di cittadinanza da 780 euro al mese, verranno spesi 10 miliardi, mentre per il resto (quota 100 per le pensioni, flat tax per le partite Iva), solo 6 miliardi. Le risposte che perverranno saranno pubblicate, quindi, dalla Commissione e confluiranno in una relazione di sintesi dopo la chiusura della consultazione prevista per il prossimo 13 dicembre. Alla domanda "Lei crede che il reddito di cittadinanza potrà aumentare l'occupazioni, i posti di lavoro e rilanciare i costumi", il totale delle risposte negative è stato del 61,5%, contro appena il 30,4% dei parere positivi. In definitiva il reddito si collocherebbe a metà strada tra un ammortizzatore sociale (come la naspi) e l'assegno sociale, segnando dunque un'evoluzione dell'attuale reddito di inclusione che già prevede un mix tra assistenza e politiche attive. Ha diritto al reddito di cittadinanza chi è senza lavoro o vive in uno stato di indigenza. Chi riceverà il sussidio dovrà impegnarsi in corsi di formazione e lavori socialmente utili.

Il reddito non sarà pagato in contanti, ma potrà essere speso attraverso una carta elettronica tipo bancomat. Così a Radio Anch'io il ministro dell'Interno vice premier Matteo Salvini.

Dove per "immorali" Di Maio intende il consumo dialcol, sigarette e il gioco. Se lei avesse la cartella esattoriale di 10mila euro perché si è rotto una gamba e non è riuscito a vendere camicie, io o la rovino e le tengo cartella sul groppone per tutta la vita, costretto a pagare in nero, oppure la convoco e le chiedo: "quanto mi può dare, mi dà 2mila euro?". Le carte o le App, saranno bloccate anche per i money transfer e per tutti i trasferimenti di moneta verso un altro Stato. Questo serve ad evitare che chi riceve il reddito poi lo risparmi. L'imperativo sarà infatti limitare le spese ai "beni di prima necessità" perché, ha spiegato Luigi Di Maio, il reddito serve "alla sopravvivenza minima".

Come questo: