Pubblicato: Sab, Ottobre 06, 2018
Cultura | Di Socrate Ginnetti

Ben Affleck rompe il silenzio sulla rehab

Ben Affleck rompe il silenzio sulla rehab

Questa volta è toccato a Ben Affleck, l'ultimo volto in ordine cronologico a celarsi dietro alla maschera di Batman sul grande schermo. L'attore premio Oscar, 46 anni, ha postato ieri sul proprio profilo Instagram un comunicato ufficiale per raccontare ai fan e al mondo come siano ormai 40 giorni che non tocca un bicchiere. Così tante persone mi hanno contattato sui social media per parlare delle loro esperienze personali con la dipendenza. L'attore, terminato il periodo più intenso di riabilitazione, adesso continuerà la sua cara a casa con il sostegno della famiglia. Il supporto che ho ricevuto dalla famiglia, dai colleghi e dai fan ha per me un significato speciale ed importante. "Mi ha dato la forza e il coraggio di parlare della mia malattia con gli altri".

Una lotta lunga e difficile quella per liberarsi dalla dipendenza dall'alcool. Ne è consapevole l'attore di "Justice League" quando scrive: "Non si è mai veramente dentro o fuori". È un impegno a tempo pieno. Combatto per me stesso e per la mia famiglia. A quelle persone, voglio dire grazie. La vostra forza mi ha ispirato e supportato in modi che non credevo possibili. "E come ho dovuto ricordare a me stesso, se si ha un problema, cercare aiuto è un segno di coraggio, non è un fallimento".

More news: Manovra, Tria promette di rassicurare ministri Ue: debito scenderà

L'attore americano tornò in rehab la scorsa estate per risolvere definitivamente i suoi problemi con l'alcool. A spingerlo verso la riabilitazione, l'ex moglie Jennifer Garner, madre dei suoi tre bambini, con la quale è separato dal 2015.

Come questo: