Pubblicato: Gio, Ottobre 04, 2018
Sportivo | Di Concetto Furlan

Inter-Cagliari 2-0, gli highlights di San Siro

Inter-Cagliari 2-0, gli highlights di San Siro

Inizio promettente del Cagliari, che sembra non soffrire alcun timore verso San Siro e l'Inter di Spalletti. Non rimango stupito della sua crescita, l'importante è che il pubblico abbia capito le sue potenzialità. I nerazzurri si portano momentaneamente al terzo posto. A segno Lautaro Martinez, il centravanti nerazzurro dopo 12 minuti di gioco trova di testa il suo primo gol con la maglia dell'Inter, su assist di un Dalbert ispirato nella serata milanese.

Si fa sempre trovare pronto quando viene chiamato in causa.

Tre punti, risposte positive, Lautaro Martinez trascinatore e una svolta netta alla stagione.

More news: Manovra, monito di Mattarella: "La Costituzione chiede equilibrio di bilancio"

Dopo tanti passaggi a vuoto e occasioni sprecate, il brasiliano ex Nizza ha finalmente fatto vedere perché l'Inter ha sborsato 20 milioni di euro per acquistarlo nell'estate 2017. "E' un calciatore forte, ha veramente quel baricentro basso, sa ricevere la palla addosso e sa liberarsi per il tiro". Lautaro? Hanno tutti il ghigno, è un carattere della loro terra di avere quella forza e di essere determinanti. Aldilà della rivalità, sono anche un fan di Icardi.

E' un'Inter che vince e che inizia a piacere anche se il successo contro il Cagliari è stato più sofferto del previsto. Il rischio di inciampare ancora pensando alla gara di Champions con il Psv Eindhoven c'era, ma stavolta i nerazzurri non hanno sbagliato. Il campionato però è lungo, anche se hanno una rosa fortissima che viene gestita ottimamente da Allegri. "Poi è chiaro che deve affinare la sua qualità, ma la classe c'è".

Come questo: