Pubblicato: Mer, Ottobre 03, 2018
Sportivo | Di Concetto Furlan

Roma, Di Francesco: "Pellegrini? Spero possa diventare più forte di Nainggolan"

Roma, Di Francesco:

Avete avuto fame e la capacità di divertirsi... "Abbiamo indirizzato subito la partita, ma non abbiamo tolto il piede dall'acceleratore, continuando a giocare".

Le mosse tattiche hanno pagato: "Cercavo le soluzioni giuste, sperimentare a Roma non è facile". Non gli interpreti, ma non il pensiero di gioco. "Ho avuto le risposte giuste, sono contento di quello che stanno mettendo in campo i ragazzi, soprattutto il desiderio di giocare insieme". Dentro i due giovani attaccanti Under e Kluivert, ma anche centrocampisti dalle caratteristiche diverse rispetto al campione del mondo, come Pellegrini e Cristante: sarà 4-3-3, non sembrano esserci dubbi, anche DiFra è il tipico tecnico che ama stupire, come ha dimostrato anche pochi giorni fa, con l'esclusione del turco, eccezionale contro il Frosinone, o come nell'esordio stagionale in Champions, quando la sorpresa fu Zaniolo, debuttante assoluto in giallorosso.

More news: Ancelotti: "Banti superficiale. Cori? Mi consolo con Champions 2003"

Il gruppo è affiatato e sta emergendo Pellegrini: "Sono contento per lui, l'ho voluto fortemente a Sassuolo". E' stato determinate, me lo tengo stretto. Presto per dire se sia meglio di Nainggolan ma me lo auguro. "Ha l'idea della verticalità e sta interpretando bene il ruolo". Sono felicissimo, lo merita. "Il gol nel derby gli ha dato sicurezza".

Contento di come è stata interpretata. Dietro abbiamo lavorato bene e loro spesso dovevano buttare la palla. Contento della prestazione che doveva essere convincente e lo è stata. C'è ancora da sistemare qualcosa? Io sono positivo di natura. Ha sempre fatto gol belli, ma adesso mi accontenterei anche di un gol semplice.

Come questo: