Pubblicato: Mar, Ottobre 02, 2018
Sportivo | Di Concetto Furlan

Inter, Spalletti: "Sono in missione per riportare in alto questa squadra"

Inter, Spalletti:

Abbiamo fatto mettere minutaggio in chi ha giocato meno e abbiamo vinto una gara importante contro una rivale difficile. "Una vittoria importante per la classifica". "Questa è la missione, voglio essere ricordato per il mio impegno per questa società". Tornando alla partita, abbiamo concesso poche occasioni, tranne il gol di mano netta.

"Abbiamo giocato una grande partita, soprattutto nel primo tempo". E' un ottimo risultato, che ci permette anche di risalire in classifica. Lui ha la forza di ricevere la palla addosso, girarsi e tirare; poi sa dove può cascare la palla e si avventa con forza. E poi allenandosi con Icardi sta imparando anche i movimenti giusti - ha sottolineato Spalletti parlando ai microfoni di Dazn - E' anche un po' egoista come si è visto nel finale, ma un filo di egoismo non fa male anche se in quelle situazioni è meglio passarla. Non è che se segnano in dieci devono giocare tutti e dieci insieme. La difesa è stata agevolata però dalla buona partita di Borja Valero e Gagliardini, anche se bisogna migliorare sotto l'aspetto del possesso.

More news: Sara Affi Fella ‘truffa’ Maria De Filippi, la conduttrice adesso è infuriata

"Ho paura che la Juve dopo la vittoria contro il Napoli prenda ancora più consapevolezza e stia ancora più tranquilla. Il campionato è ancora lungo, hanno una rosa fortissima e c'è anche la Champions, ma Allegri ruota i calciatori e non sarà facile trovarli con debito di ossigeno". Il 4-4-2? E' una cosa possibile, perché uno come Nainggolan ti dà forza e quantità. Che tipo di ragazzo sono?

Come questo: