Pubblicato: Dom, Settembre 30, 2018
Esteri | Di Evidio Veneziano

Indonesia, tsunami dopo un forte terremoto: oltre 380 morti e 540 feriti


Proprio nella zona portuale di Palu secondo le agenzie e diversi video amatoriali, all'incirca un paio di ore dopo il terremoto, si è abbattuto uno tsunami di notevoli proporzioni che fatto ulteriori danni alle strutture della zona, soprattutto ai ristoranti ed alla moschea. L'impressione è a che a causare i danni maggiori sia stato proprio lo tsunami originatosi dopo la violenta scossa di magnitudo 7.5 sulla scala Richter, con i testimoni che parlano di onde alte anche fino a 3 metri.

Il portavoce della Protezione civile ha aggiunto che i soccorritori non sono ancora riusciti a raggiungere le aree più colpite dal doppio disastro, in particolare la città costiera di Donggala, a soli 27 chilometri dall'epicentro del terremoto di magnitudo 7.5.

Sutopo Purwo Nugroho, portavoce della National Disaster Mitigation Agency, ha dichiarato in un'intervista televisiva che il consiglio per tutte le persone è quello "di rimanere nell'area sicura" e di stare il più possibile "lontano dagli edifici danneggiati". Numerosi corpi sono stati trovati lungo la costa dell'isola di Celebes quindi si teme che la tragedia possa assumere dimensioni molto più grandi. Nel 2004 un enorme tsunami aveva causato decine di migliaia di vittime in Indonesia.

More news: Facebook, hackerati 50 mln di account

In un video girato con il cellulare si vede una potente onda che colpisce Palu, con persone che urlano e scappano. Le autorità indonesiane hanno diramato un'allerta tsunami per Sulawesi e la vicina isola del Borneo. Distrutto il centro commerciale della città. Lo tsunami ha distrutto decine di case costringendo le persone a trovare riparo in strada o sui tetti delle proprie abitazioni. Un segnale dell'arrivo del maremoto è la regressione delle acque, in pratica il mare si ritira al punto da lasciare porti e navi a secco: l'onda sta preannunciato il suo arrivo.

Anche l'aeroporto di Palu, danneggiato dal sisma, verrà riaperto solo domani in serata.

Come questo: