Pubblicato: Mer, Settembre 26, 2018
Esteri | Di Evidio Veneziano

Trump esalta il suo governo all'Onu ma l'Assemblea gli ride in faccia


Trump rivendica i successi delle della sua amministrazione, che "ha ottenuto più di tutte nella storia Usa".

Un brusio divertito dei presenti e risatine nella sala dell'Assemblea hanno interrotto per qualche attimo l'intervento di Donald Trump all'Onu.

More news: Serie A Sampdoria-Inter 0-1, il tabellino

"Sono qui per condividere i progressi incredibili fatti" sulle minacce globali "di cui avevo parlato lo scorso anno". Alle risatine, Trump ha interrotto il suo discorso e ha esclamato: "Non mi aspettavo questa reazione". Per il presidente, gli Stati Uniti oggi sono "più forti, più sicuri e più ricchi".

I complimenti a Kim Jong-un - Per dimostrare che le cose quest'anno sono effettivamente cambiate ci sono le parole indirizzate a Kim Jong-un: "Ringrazio Kim per il suo coraggio" ha dichiarato Trump, che si è nel contempo complimentato con il premier giapponese Shinzo Abe, con il presidente sudcoreano Moon Jae-in e con il leader cinese Xi Jinping. A quel punto l'Assemblea generale del Palazzo di vetro ha reagito con un mormorio al quale il presidente ha replicato dicendo: "E' vero".

Come questo: