Pubblicato: Mar, Settembre 25, 2018
Economia | Di Almiro De Bernardi

Versace, ipotesi vendita a un gruppo Usa per 2 miliardi di dollari

Versace, ipotesi vendita a un gruppo Usa per 2 miliardi di dollari

Micheal Kors ha raggiunto un accordo per rilevare il controllo di Versace. Una fonte in contatto con una persona che lavora per Versace ha avuto conferma che domani Donatella Versace parlerà a tutti i dipendenti.

L'America chiama e la cifra sul piatto - stando sempre a quanto riferito dal Corriere - è di quelle importanti, con Versace che sarebbe stata valutata due miliardi di euro.

La famiglia Versace, che oggi ha l'80% della società, continuerà a mantenere un ruolo in azienda mentre uscirà completamente il fondo Blackstone, entrato nel 2014 con il 20% del capitale. Molti, infatti, in questi mesi hanno studiato il dossier Versace. In pole position viene dato il designer Michael Kors, già protagonista due anni fa dell'acquisto delle scarpe Jimmy Choo.

More news: Lory Del Santo choc: "Mio figlio Loren si è suicidato"

Una fonte vicina alla famiglia spiega che Blackstone, che aveva pagato multipli elevati per il suo 20%, ha gradualmente convinto i Versace a valutare la possibilità di una cessione introducendoli a una serie di potenziali investitori, compreso Michael Kors. Tra i candidati possibil ci sarebbero anche Tiffany e il gruppo Coach Tapestry. Nessun commento da Kering. Nel 2016, la griffe del lusso ha realizzato ricavi per 686 milioni di euro, con un risultato netto negativo di 7,4 milioni di euro, prima che tornasse positivo raggiungendo i 15 milioni di euro nel 2017.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.

Come questo: