Pubblicato: Sab, Settembre 15, 2018
Sportivo | Di Concetto Furlan

Raikkonen alla Sauber, Leclerc in Ferrari


Nello stile Kimi Raikkonen. Abbiamo grandi differenze tra tutte le macchine, ma è sempre stato così. "Tutto quello che è scaturito non è dipeso dalla mia decisione, perlomeno abbiamo un esito".

Il progetto che ha iniziato a prendere piede a Hinwil può portare non poche sorprese in vista della prossima stagione. Il secondo concetto del giovedì di Singapore, firmato Raikkonen: volevo ancora correre, guidare, l'Alfa Sauber era la migliore alternativa: "Perché no a un ritorno in Sauber?" "Vedo che molte persone pensano che ne avrò molta di più sulle mie spalle, ma non è così - ha spiegato -". Gareggiare è la cosa che mi piace di più, è l'unico motivo per cui sono ancora qui. Si può ipotizzare, ma si vedrà. Nessuno sa cosa accadrà il prossimo anno, vedremo cosa riusciremo a fare, dovremo puntare alle migliori posizioni possibili e poi vedremo il risultato.

Non ha alcuna voglia di appendere il casco al chiodo e, quest'anno, ha dimostrato di valere in più occasioni le prestazioni di Sebastian Vettel a parità di macchina.

More news: Ritirati porcini secchi venduti da Lidl: funghi non dichiarati nell'etichetta

Sicuramente c'è un'opportunità molto alta che finisca la carriera lì. Non sono molto interessato ai numeri, all'età, faccio semplicemente quel che ritengo opportuno per me. Maurizio (Arrivabene, ndr) mi ha chiamato tra sabato e domenica per annunciarmi la novità. Lui è il miglior esempio di questo.

Ho sempre detto che mi fermerò quando sentirò sia la cosa giusta fare.

Dodici mesi fa il quattro volte iridato era arrivato in Asia con appena 3 punti di margine su Vettel, mentre oggi le lunghezze che li separano sono addirittura 30. Così una nota apparsa sul sito ufficiale della scuderia emiliana. Di contro, però, a preoccupare leggermente la scuderia del Cavallino c'è l'errore di Sebastian Vettel che ha toccato il muro con entrambe le ruote di destra finendo per danneggiare la sua SF71H e chiudendo in anticipo la sessione.

Come questo: