Pubblicato: Sab, Settembre 15, 2018
Economia | Di Almiro De Bernardi

Elkann si commuove ricordando Marchionne: 'Sei stato un amico'

Elkann si commuove ricordando Marchionne: 'Sei stato un amico'

"Caro amico, vai in pace", ha concluso. Commosso, in particolare, il ricordo di John Elkann, presidente di Fca e di Ferrari. "Dobbiamo considerare le difficoltà come opportunità su cui scommettere, non accontentandosi mai dei risultati raggiunti" ha proseguito Nosiglia, concludendo:" "È questa utopia della speranza basata su garanzie concrete di occupazione e di sviluppo innovativo, che mi auguro posso continuare ad essere considerata a Torino una scelta irreversibile. Dicevi: 'io sono un metalmeccanico', consapevole che da solo non avresti raggiunto i traguardi che hai tagliato", ha affermato Elkann."Quello che mi ha colpito di te Sergio, fin dall'inizio, sono state le tue qualità umane.

Una grande folla ha ricordato, questa mattina nel Duomo di Torino, Sergio Marchionne, l'ex amministratore delegato di Fca e Ferrari scomparso lo scorso 25 luglio a causa dell'improvviso aggravarsi delle sue condizioni di salute dopo un intervento chirurgico. Hai insegnato a tutti noi a pensare diversamente, ad avere il coraggio di cambiare e di fare. Le parole di Elkann hanno chiuso una cerimonia sentita, in un Duomo blindato.

Presenti in chiesa, stretti intorno alla compagna, Manuela Battezzato, e ai familiari arrivati numerosi dall'Abruzzo, i big dell'economia e della città, tra i quali i manager Fca, Ferrari e Cnh Industrial, insieme a tutte le prime linee dirigenziali delle società e rappresentanze degli operai di tutti gli stabilimenti delle società controllate da Exor.

More news: Stati Uniti, in arrivo l'uragano Florence: scaffali vuoti ed evacuazioni di massa

Per la Juventus sono arrivati il presidente Andrea Agnelli, accompagnato da Pavel Nedved, insieme all'allenatore Massimiliano Allegri e al capitano Giorgio Chiellini.

In Duomo - un migliaio i presenti - anche esponenti del governo e uomini politici tra i quali Matteo Renzi, a Torino per impegni politici, i rappresentanti delle istituzioni locali. Per il mondo industriale ed economico, tra gli altri, il presidente di Brembo Alberto Bombassei, il presidente di Generali, Gabriele Galateri con la moglie Evelina Christillin, Raffaele Ierusalmi ad di Borsa Italiana, l'ad di UniCredit Jean Pierre Mustier, Luca De Meo, ad di Seat, Elio Catania, Marco Tronchetti Provera, gli ex manager del Gruppo, Alfredo Altavilla, Paolo Monferrino.

Come questo: