Pubblicato: Ven, Settembre 14, 2018
Sportivo | Di Concetto Furlan

Vuelta: 15ª tappa a Pinot. Yates ancora in maglia rossa

Vuelta: 15ª tappa a Pinot. Yates ancora in maglia rossa

Allo spagnolo va anche bene: "Nairo Quintana infatti perde 42 secondi dal primo in classifica (aveva il distacco che accusa ora Valverde) e, staccato di 1'15", scala in quarta piazza sorpassato da Steven Kruijswijk, che recupera 37 secondi a Yates e arriva sotto il minuto di ritardo, rimettendosi in totale corsa per la vittoria della Vuelta 2018.

Il britannico riconquista la testa della classifica generale.

Domani la corsa ci riserva una frazione che potrebbe subito ridisegnare tutto.

More news: Sacchi entra duro su Balotelli: "L'intelligenza vale più dei piedi"

"Simon Yates, la cui leadership veniva vista come a rischio alla vigilia, allunga sugli altri big: "Alejandro Valverde ora si trova a 33" dal britannico, mentre Kruijswijk guadagna ed è terzo a 52". Sarà una cronometro per specialisti, visto il percorso è prevalentemente pianeggiante.

Le altre classifiche: Maglia Verde (leader Classifica a Punti) Alejandro Valverde; Maglia a Pois (leader Classifica Gran Premio della Montagna) Luis Angel Mate Mardones; Maglia Bianca (leader Classifica Combinata) Alejandro Valverde. La tappa è andata come da pronostico a Rohan Dennis che ha sbaragliato il campo. "Il primo degli italiani è Brambilla (13° in generale) che ha un distacco di 7'44" dal leader. Con i primi sette della classifica generale racchiusi in meno di 3', si prospetta una battaglia emozionante in questa finale di Vuelta. Da Santillana del Mar a Torrelavega, la cronometro a squadre di 32 chilometri, considerata una tappa fondamentale per la classifica. Tappa quindi positiva per Yates, che però si ritrova a dover fare i conti anche con.

Dopo le tre salite consecutive e il giorno di riposo a Santander, la Vuelta riparte da una cronometro che può ridisegnare la classifica.

Come questo: