Pubblicato: Lun, Settembre 10, 2018
Sportivo | Di Concetto Furlan

Follia Fenati, le prime parole di Manzi

Follia Fenati, le prime parole di Manzi

Immediata la bandiera nera per Fenati. Le due penalità colpiscono i piloti e non i team. A comunicare la decisione presa dalla Direzione Gara dopo il gravissimo episodio avvenuto nelle fasi finali del GP di Misano della Moto2 è proprio la scuderia.

"Fenati mi ha affiancato in rettilineo e con la sua mano sinistra ha tirato la mia leva del freno anteriore, viaggiavo a 217 chilometri orari, mi ha toccato con una pressione sulla leva di 20 bar e, considerata la pressione media espressa a Misano - 9 bar - la sua è stata più del doppio". "Mi spiace molto per quello che ha fatto, è gravissimo ed è giusto che gli abbiano dato due gare di squalifica". Fenati "non deve più gareggiare per il resto della sua vita".

More news: Piemonte, Regione: in un mese 24 casi di West Nile

Secondo quanto riporta Sky, il team Marinelli ha comunicato che il centauro romano verrà fermato per 2 gare.

A caldo molti hanno chiesto la sua squalifica per tutta la stagione, ma a fine gara è arrivata la sanzione ufficiale per Romano Fenati, il pilota 22enne di Ascoli Piceno, che in Moto2 era già stato squalificato per aver tentato di tirare il freno di Stefano Manzi, in gara. Lui (Stefano Manzi, ndr) era davanti a me, poi l'ho superato. Riguardo invece a un incontro con Fenati che, tra l'altro, dal 2019 sarà il suo nuovo compagno di squadra in Forward, ha concluso: "Non c'è problema, anche se non lo incontro sto bene lo stesso".

Come questo: