Pubblicato: Dom, Settembre 09, 2018
Sportivo | Di Concetto Furlan

Vuelta, Viviani vince in volata, Yates maglia rossa

Vuelta, Viviani vince in volata, Yates maglia rossa

Si tratta di una frazione mossa, con un finale che potrebbe permettere a qualche corridore di attaccare per cercare la vittoria parziale o per guadagnare sui rivali in classifica generale.

More news: Kakà: "Gattuso ha battuto la Roma grazie ai cambi"

La tappa numero 14 era una delle più attese della Vuelta Espana con l'arrivo in salita inedito a Las Praeres, 4 km con pendenza media al 13%, e altri due Gpm di 1° categoria. Tale tappa misura 177 chilometri: partenza da Mondonedo e arrivo a Faro de Estaca. Per il 26enne britannico della Mitchelton-Scott tappa e maglia di leader. Il polacco della Sky ha portato via una fuga con anche Bookwalter, Roche, Woods, De Gendt e Cortina. "I battistrada, infatti, hanno toccato un vantaggio massimo di 3'30" a 65 km dal traguardo, prima che il gruppo (Movistar, ma soprattutto un attivissimo Vincenzo Nibali, decisivo nel forcing) rientrasse sui fuggitivi tranne che su Kwiatkowski, ultimo a mollare. Ma negli ultimi 500mt è stato Simon Yates a dare la stoccata vincente. "I distacchi dei big comunque sono stati minimi: "Lopez e Valverde a 2", Pinot (quarto) a 5" e appunto Quintana a 7". "Il miglior italiano è Fabio Aru che oggi ha guadagnato quattro posizioni salendo al tredicesimo posto a 3'26" dalla vetta.

Come questo: