Pubblicato: Ven, Settembre 07, 2018
Esteri | Di Evidio Veneziano

Forte scossa in Giappone

Forte scossa in Giappone

Circa tre milioni di case hanno subito interruzioni di elettricità in Hokkaido e i collegamenti del treno superveloce Shinkansen sono stati sospesi a causa di una scossa di terremoto di 6,6 gradi Richter che ha colpito l'isola più settentrionale dell'arcipelago giapponese.

Un terremoto di magnitudo 6.1 a Osaka, la seconda più grande area metropolitana del Giappone, ha causato la morte di almeno tre persone e il ferimento di altre 200. Il Giappone si stava ancora riprendendo dal tifone Jebi, il peggiore che abbia colpito il paese in 25 anni, che ha interessato martedì la parte occidentale del paese, provocando almeno 11 morti e gravi danni all'aeroporto principale della regione.

La potente scossa ha provocato frane e smottamenti nella cittadina di Atsuma, situata vicino l'epicentro, individuato a Tomakomai, a sud-est di Sapporo. I soccorritori sono alla ricerca di una quarantina di dispersi mentre 130 persone sono rimaste ferite in modo lieve.

More news: "Ronaldo da 4,5! Sembra che cerchi…", sentite che CRITICHE all’attaccante della Juve!

Scosse di assestamento sono state registrate prima e dopo il sisma, per tutta la notte e anche la mattina. Non è stata dichiarata nessuna allerta tsunami. Non si sarebbero avute conseguenze gravi per la centrale nucleare di Tomari, dove si è dovuto ricorrere al supporto d'emergenza per mantenere operativo il sistema dci raffreddamento.

Il governo, guidato dal primo ministro Shinzo Abe, ha istituito un'unità di crisi e ha inviato nell'isola un'unità delle forze di Autodifesa costituita da 25mila uomini.

Come questo: