Pubblicato: Lun, Settembre 03, 2018
Sportivo | Di Concetto Furlan

Inter, infermeria piena: in 4 ai box, si ferma ancora Nainggolan

Inter, infermeria piena: in 4 ai box, si ferma ancora Nainggolan

Saputo soddisfatto - "Il presidente ha già avuto un'esperienza di partnership tra pubblico e privato a Montreal, e ritiene che questa collaborazione potrà portare al club dei benefici a lungo termine".

Queste le parole di Fabrizio Ponciroli, direttore di "Calcio 2000", su Bologna-Inter, terza giornata del campionato di Serie A: "L'Inter?". Un bottino troppo magro per una squadra che sembrava essere la candidata più credibile al ruolo di antagonista della Juventus e che, invece, per il momento è apparsa confusa e soprattutto incapace di innescare a dovere Icardi e le altre bocche da fuoco dell'attacco nerazzurro. Gli uomini di Spaletti cercano la prima vittoria in campionato, dopo le deludenti partite contro il Sassuolo e il Torino a San Siro. "Ma deve farne di più".

BOLOGNA (3-5-2): Skorupski; Gonzalez, Danilo, Helander; Mattiello, Poli, Pulgar, Dzemaili, Dijks; Santander, Falcinelli. Le alternative e i ballottaggi però non mancano, visto che pure Nagy è tornato tra i convocabili. A siglarlo, manco a dirlo, è stato l'ex giallorosso Radja, a segno a metà ripresa.

Nell'Inter, Spalletti cambierà modulo anche perché. I nerazzurri sono alla ricerca del riscatto dopo un inizio di stagione altamente al di sotto delle aspettative.

More news: Borghi, su Cucchi troppa omertà - Ultima Ora

Inter (3-4-2-1): Handanovic, D'Ambrosio, De Vrij, Skriniar, Vrsaljko, Brozovic, Vecino, Asamoah, Nainggolan, Perisic, Icardi. Se, ma, però, non fanno punti in classifica. Disponibile anche l'applicazione Sky Go per seguire la partita in diretta streaming video, attivando senza costi aggiuntivi il servizio su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone. L'ex Juve dovrebbe comunque essere convocato ma toccherà a Dalbert, che potrebbe prendere il suo posto sulla sinistra.

Le occasioni da gol nel primo tempo ci sono state, scommettiamo una cena che sulla girata mancata da Keità davanti al portiere quasi tutti hanno pensato " se c'era Lautaro la metteva dentro". Difesa a 4 con D'Ambrosio e Asamoah confermati sulle fascie al fianco di De Vrij e Skriniar.

A disposizione: 1 A. Da Costa, 29 Santurro, 15 I.

Come questo: