Pubblicato: Sab, Settembre 01, 2018
Esteri | Di Evidio Veneziano

ROMAGNA: Scossa di terremoto 3.7 al confine con le Marche

ROMAGNA: Scossa di terremoto 3.7 al confine con le Marche

Nonostante la localizzazione in mare, la scossa è stata ben avvertita in un'ampia porzione di territorio tra Romagna e Marche, soprattutto sulla costa dove in tanti si sono precipitati in strada subito dopo l'evento sismico. La scossa di 5.1 gradi della scala Richter si è registrata alle 9.12 ora locale di venerdì 31 agosto.

Gli abitanti di Bari, Lecce, Brindisi e di parte del Salento hanno sentito il terremoto, seppur per qualche secondo. Il sisma però si è propagato anche oltre gli ellenici lidi, riuscendo a farsi sentire anche in Italia.

More news: Modric miglior giocatore UEFA, Jorge Mendes: "È ridicolo"

Alle 15,03 di oggi l'INGV (Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia) ha registrato una scossa di terremoto nelle Marche di magnitudo 3.7 a largo della costa marchigiana, all'atezza della provincia di Pesaro-Urbino.

Al momento, come fa sapere su Twitter anche la Croce Rossa di Parma, non sono pervenute notizie di danni a cose e persone.

Come questo: