Pubblicato: Sab, Settembre 01, 2018
Cultura | Di Socrate Ginnetti

Milan-Roma 2-1, Cutrone al 95’ regala tre punti a Gattuso

Milan-Roma 2-1, Cutrone al 95’ regala tre punti a Gattuso

Eppure Di Francesco è ben consapevole che prima di organizzare il girovagare europeo dei suoi, deve riconquistare credibilità nello spogliatoio, passando per una buona prestazione stasera a San Siro (ore 20,30 diretta Sky). La prima ipotesi vede Cristante titolare, ma l'ex Atalanta non pare al top della condizione: potrebbe quindi farsi avanti N'Zonzi.

Milan - Roma sarà la grande sfida che vedrà impegnati i rossoneri durante la terza giornata di questo campionato di calcio [VIDEO] di Serie A. "Come se le mancassero delle pedine chiave". La Roma è reduce dal pareggio in rimonta contro l'Atalanta, "un punto guadagnato" secondo il tecnico giallorosso vista "la brutta piega" che aveva preso la partita.

Milan-Roma sarà trasmessa in diretta e in esclusiva da Sky su Sky Sport Serie A (canale 202) e su Sky Sport 1 (canale 251). Con questo modulo è stato battuto il Barcellona anche se la scelta definitiva sarà fatta questa mattina. Occhio però a Conti sulla via del recupero, Caldara e alle ultime sirene di mercato che paiono ammaliare lo svizzero. La gara di questa sera sarà l'esordio assoluto tra le mura amiche dei nuovi acquisti come Higuain e anche dei dirigenti Leonardo e Maldini.

"Gattuso è troppo nervoso, Di Francesco invece si controlla un po' di più".

More news: Serie A, gli squalificati: Mandragora fermo 1 turno per bestemmia

Di Francesco ribalta la Roma e lancia il giocatore più brillante durante le amichevoli: Schick.

Grazie al lavoro di un De Rossi fisicamente integro e di Nzonzi, che riesce a tenere su la squadra e allo stesso tempo a coprire alle sue spalle, Pastore ha più libertà di invenzione, giocando centrale dietro la prima punta, Dzeko.

RIPRESA - Nella ripresa Di Francesco torna alla difesa a quattro con El Shaarawy al posto di Marcano.

MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; Abate, Caldara, Romagnoli, Rodriguez; Kessiè, Biglia, Bonaventura; Suso, Higuain, Calhanoglu. A centrocampo sono pronti Nzonzi, De Rossi e Pastore; in attacco, Under e Dzeko appaiono come i punti fermi, mentre il ballottaggio tra Kluivert e El Shaarawy dovrebbe essere vinto da quest'ultimo.

Come questo: