Pubblicato: Ven, Agosto 31, 2018
Sportivo | Di Concetto Furlan

Ciclismo - Vuelta, King vince la prima in salita. Kwiatkowski sempre leader

Ciclismo - Vuelta, King vince la prima in salita. Kwiatkowski sempre leader

Anche Vincenzo Nibali ha provato timidamente a mettere il naso fuori in questa fase iniziale abbastanza caotica. Sierra de la Alfaguara, su un percorso lungo 161 chilometri.

Il drappello di testa era composto da corridori di primo livello e fin da subito s'è capito che le possibilità di arrivare fino al traguardo fossero molto alte, sebbene il distacco non sia mai salito oltremisura. L'australiano ha preceduto sul traguardo l'olandese Bauke Mollema, secondo, e Alessandro De Marchi, che si è piazzato al terzo posto.

"La responsabilità dell'inseguimento è ricaduta sul Team Sky, una delle due squadre insieme alla Quick-Step non rappresentate in testa, che vedeva la leadership di Michal Kwiatkowski insidiata da Rudy Molard e Hermann Pernsteiner, rispettivamente 28° a 3'46" e 29° a 3'54" questa mattina alla partenza. Ma una cosa accettabilissima.

More news: MotoGP Silverstone: Per dare il via aspetteranno fino alle 19:30!

E' uno dei momenti più complicati della carriera di Vincenzo Nibali.

L'australiano della Education First Drapac Simon Clarke ha vinto la quinta tappa della Vuelta a Espana, la Granada-Roquetas de Mar, di 188.7 chilometri. Izagirre lo stesso, mi ha detto che ci ha messo mesi per rimettersi a posto e che qualche strascico lo sente. De Marchi va all'attacco portandosi al comando. Lo Squalo è tornato a parlare dopo la quinta tappa, chiedendo di essere lasciato in pace per i prossimi dieci giorni: "sto meglio, un'altra giornata ancora". Alla fine il secondo terzetto è arrivato a vedere i battistrada all'ultimo chilometro, ma per pochi secondi il ricongiungimento è sfumato. Il francese Molard, pure lui in fuga (sesto), ha strappato la maglia di leader a Kwiatkowski. "Quarto Davide Villela (Astana), nel gruppetto giunto a 8".

Come questo: