Pubblicato: Gio, Agosto 30, 2018
Esteri | Di Evidio Veneziano

Donald Trump contro il motore di ricerca Google: "È truccato e pericoloso"

Donald Trump contro il motore di ricerca Google:

Eventuali contenuti positivi verrebbero pertanto nascosti, in una situazione "molto seria" che ha bisogno di "essere affrontata".

Google ha risposto che il motore di ricerca non favorisce nessuna ideologia politica e che gli algoritmi vengono migliorati affinché vengano restituiti i risultati di qualità. Da Washington hanno fatto sapere che saranno effettuate delle verifiche nei confronti di Google, senza però chiarire le basi legali della possibile indagine.

More news: Caso Diciotti: vertice Ue chiuso con nulla di fatto, non sbarca nessuno

Google risponde a Donald Trump. In linea di massima l'algoritmo può individuare la longevità di un sito e la sua autorevolezza per privilegiarlo nei risultati di ricerca, insieme all'uso di parole chiave pertinenti per ciascun contenuto, ma non sono esplicitamente noti i criteri che utilizza per classificare siti e singoli articoli.

Nella nottata italiana è arrivata anche un'altra risposta, questa volta da parte della Casa Bianca.

Come questo: