Pubblicato: Mer, Agosto 22, 2018
Economia | Di Almiro De Bernardi

Inchiesta crollo Genova, Procura acquisisce atti da Autostrade

Inchiesta crollo Genova, Procura acquisisce atti da Autostrade

In dettaglio, il gruppo ha raccolto l'appello lanciato sulla piattaforma Change.org, offrendosi per istituire un fondo per le vittime - indipendente da futuri indennizzi e del valore di alcuni milioni di euro - da affidare in gestione diretta al Comune. È confermato poi l'impegno a ricostruire il ponte in acciaio in un periodo stimato di 8 mesi.

Nel frattempo insieme al Comune sarebbero allo studio interventi urgenti per il ripristino della viabilità: in particolare un asse sul lato destro del torrente Polcevera, una rotonda per facilitare l'ingresso al porto, la messa in sicurezza di un viadotto demaniale d'accesso al casello aeroportuale e un percorso riservato ai mezzi pesanti sulle aree Ilva.

Per tutti gli utenti è stato sospeso il pagamento del pedaggio autostradale sulla rete genovese, con effetto retroattivo a partire dal 14 agosto e fino alla completa ricostruzione del ponte sul Polcevera.

Per la ricostruzione del ponte stanno proseguendo le attività di progettazione per la ricostruzione, con una nuova struttura in acciaio, del ponte Morandi.

Il Consiglio ha osservato un minuto di silenzio in ricordo delle vittime e ha espresso sentito cordoglio e vicinanza alle famiglie delle vittime, alle istituzioni e all'intera comunità di Genova. Per quest'ultimo intervento sono già iniziate le operazioni. Il transito in autostrada diventa gratuito per chi viaggia sulle seguenti tratte: Genova Bolzaneto-Genova Ovest-Genova Est e Genova Pra'-Genova Pegli-Genova Aeroporto.

More news: Napoli, buona la prima: Lazio rimontata da Milik ed Insigne. VIDEO GOL

Ora Autostrade avrà 15 giorni di tempo per far pervenire all'Esecutivo una relazione dettagliata con le proprie controdeduzioni.

Il cda di Autostrade "ha preso atto della lettera di contestazioni ricevuta dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e verrà riconvocato in tempo utile per fornire e deliberare un adeguato riscontro alle stesse".

Governo alla ricerca di una soluzione per risolvere il caso Autostrade dopo il crollo del Ponte Morandi a Genova.

Secondo quanto afferma Cesare Mirabelli ci sono due vie d'uscita per giungere alla risoluzione del problema, la prima: "si può immaginare un contenzioso giudiziale sul provvedimento di decadenza", mentre il secondo orizzonte risolutivo consiste in "una nuova fase legislativa per l'eventuale espropriazione".

Le ipotesi di reato per adesso sono "tutte a carico di ignoti perché bisogna individuare prima le possibili cause", ha detto il capo della procura del capoluogo ligure in un incontro con i giornalisti. Stiamo svolgendo atti molto complessi e analitici, analizzando moltissimo materiale. Incaricati come polizia giudiziaria delle acquisizioni e della raccolta di testimonianze video e documentali gli agenti della Squadra mobile di Genova, Guardia di finanza e polizia stradale.

Come questo: